Angelo Rocca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Angelo Rocca
vescovo della Chiesa cattolica
Incarichi ricoperti Vescovo di Tagaste
Nato 1545
Consacrato vescovo 1605
Deceduto 1620

Angelo Rocca (Arcevia, 1545Roma, 8 aprile 1620) è stato un umanista, bibliotecario e vescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fondatore della Biblioteca Angelica, che prende nome da lui, a Roma, considerata la prima biblioteca italiana aperta al pubblico (formalmente dal 23 ottobre 1614).

Conosciuto anche come Camers o Camerinus, nome di monaco agostiniano che portava poiché da quando a sette anni venne accolto nel monastero di Camerino, dopo studi di teologia a Perugia, Roma e Venezia, si laureò nel 1577 a Padova. Dopo essere stato superiore nel convento agostiniano di Padova (dal 1579), andò a Roma per lavorare nelle stamperie vaticane dal 1585. Dieci anni dopo era a capo delle stesse (aveva nel frattempo curato e stampato la Bibbia e diverse opere di patristica) quando divenne sagrestano della cappella papale. Nel 1605 divenne vescovo di Tagaste in Numidia, una diocesi assegnata solitamente agli agostiniani.

Gli incarichi vaticani gli servirono per proseguire i suoi studi di storico, con il confronto diretto di documenti del Vaticano per molto tempo non accessibili.

Curò le opere di Egidio Colonna (circa 1243-1316) nel 1581, e di Augustinus Triumphus (1243-1328), noto anche come Augustinus di Ancona, nel 1582. Scrisse la Bibliothecæ theologicæ et scripturalis epitome (1594), il De Sacrosancto Christi Corpore Romanis Pontificibus iter Conficientibus Præferendo commentarius (1599), il De Canonizatione Sanctorum commentarius (1601) e il De Campanis (1612).

L'edizione della Vulgata detta Clementina perché avallata da Papa Clemente VIII, alla quale collaborò con grande cura e profitto fu dalla sua uscita (nel 1592) per diversi secoli la versione ufficiale adottata dal rito latino e sostituita solo nel 1979.

Una raccolta incompleta delle sue opere è contenuta nel Thesaurus Pontificiarum Sacrarumque Antiquitatum necnon Rituum praxium et Cæremoniarium, stampata a Roma nel 1719 e nel 1745.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Luigi Giambene, «ROCCA, Angelo», in Enciclopedia Italiana, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 1936.
  • «Ròcca, Angelo», la voce in Enciclopedie on line, sito "Treccani.it L'Enciclopedia italiana".

Controllo di autorità VIAF: 41907420

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie