CSI: Miami

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
CSI: Miami
Csi miami s2.png
Immagine dalla sigla delle prime due stagioni della serie
Titolo originale CSI: Miami
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2002-2012
Formato serie TV
Genere poliziesco, drammatico
Stagioni 10
Episodi 232
Durata 41 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Risoluzione 1080i
Colore colore
Audio Dolby Digital 5.1
Crediti
Ideatore Anthony E. Zuiker, Ann Donahue, Carol Mendelsohn
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore David Black, Jerry Bruckheimer, Danny Cannon, Anthony Zuiker, Carol Mendelsohn
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 23 settembre 2002
Al 8 aprile 2012
Rete televisiva CBS
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 17 ottobre 2003
Al 28 dicembre 2012
Rete televisiva Italia 1
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 23 marzo 2005
Al 6 settembre 2013
Rete televisiva Fox (st. 1-2)
Fox Crime (st. 3-10)
Opere audiovisive correlate
Originaria CSI - Scena del crimine

CSI: Miami è una serie televisiva statunitense prodotta dal 2002 al 2012.

Si tratta del primo spin-off della serie TV CSI - Scena del crimine, le cui vicende ruotano attorno alle indagini della squadra del "turno di giorno" della polizia scientifica di Miami. Sebbene la serie sia accomunata a CSI - Scena del crimine per quanto riguarda il metodo di indagine e ricerca delle prove, talvolta CSI: Miami si avvicina alle serie poliziesche in senso stretto in quanto è caratterizzata da un ruolo più preponderante dell'azione vera e propria, che in alcuni episodi ruba la scena all'analisi scientifica.

Secondo una ricerca del 2006 condotta in oltre 20 paesi, CSI: Miami è risultata essere la serie televisiva più vista al mondo.[1]

Dopo aver ridotto l'ordine per la decima stagione a soli 19 episodi allo scopo di far posto in palinsesto alla nuova serie NYC 22, il 13 maggio 2012 il network CBS ha comunicato che non avrebbe ordinato un'undicesima stagione dello show, decretandone ufficialmente la cancellazione.[2]

Personaggi e interpreti[modifica | modifica sorgente]

Agenti e membri del laboratorio[modifica | modifica sorgente]

  • Horatio Caine (stagioni 1-10), interpretato da David Caruso, doppiato da Antonio Sanna.
    È un analista forense, capo del laboratorio di criminologia del Dipartimento di Polizia di Miami-Dade. Precedentemente lavorava come artificiere nell'Esercito Americano. Vive nel ricordo del defunto fratello Raymond, sospettato di essere un poliziotto corrotto, che in realtà Horatio scoprirà essere ancora vivo (anche se successivamente morirà, a causa del suo coinvolgimento in attività illegali). Caratteristico è il suo cinismo tagliente con il quale si relaziona alle persone. Scopre che la madre è stata uccisa dal padre che era spesso violento. Nella quarta stagione sposa Marisol Delko, sorella di Eric, ma quest'ultima muore, uccisa dalla banda dei Malanoche. Nella sesta stagione scopre di essere il padre di un ragazzo di sedici anni, avuto dalla sua ex fidanzata Julia Winston, Kyle Harmon.
  • Calleigh Duquesne (stagioni 1-10), interpretata da Emily Procter, doppiata da Anna Rita Pasanisi.
    È specialista in balistica ed è la seconda in grado di Horatio (infatti quando Horatio sarà a Rio con Delko a veder morire suo fratello, lei prende il suo posto per la durata della sua assenza). Calleigh, corporatura slanciata e capelli biondi, conosce molto bene lo spagnolo e porta spesso gli altri a sottovalutarla, ma è un'ottima persona e un'eccellente agente. Suo padre è un avvocato alcolizzato e nonostante i suoi tentativi per curarlo, spesso è ricaduto nel suo vizio. Lui è comparso più volte nella serie, una volta è stato di aiuto per la risoluzione di un caso, un'altra volta per chiedere dei consigli alla sua piccola costoletta (com'è solito chiamarla) e un'altra volta perché pensava di avere ucciso un uomo mentre guidava ubriaco, nello stesso episodio in cui viene introdotto Wolfe. Lei segue alla lettera le regole in ogni momento. In L'imboscata Calleigh deve fare i conti con uno stalker che la perseguita attraverso un sito web, ma in seguito si scopre che la persona che c'è dietro è Dan Cooper, coinvolto per aver rubato la carta di credito del defunto Tim Speedle. In L'ultima scommessa viene rapita e costretta a coprire una scena del crimine, ma viene poi salvata dai suoi colleghi. In Fumo nero Calleigh viene portata di urgenza all'ospedale per aver inalato fumi tossici mentre lei e Ryan Wolfe scappavano da una casa che stava andando a fuoco, anche se il suo "fantasma" procederà nelle indagini. In L'evasione Calleigh spara senza saperlo ad Eric mentre sta scappando da un'area sospetta a bordo di un'auto con il padre; Eric è in condizioni critiche e un flashback del 1997 mostra il primo giorno di lavoro di Calleigh. Nella quinta stagione ha una relazione con il detective Jake Berkley, mentre nella settima ed ottava stagione porta avanti una relazione con Eric Delko. Nell'ultimo episodio della serie, grazie al sostegno di Eric, riesce ad adottare due bambini figli di un detenuto.
  • Eric Delko (stagioni 1-10, ricorrente 8), interpretato da Adam Rodriguez, doppiato da Roberto Gammino.
    È esperto in identificazione delle impronte e degli stupefacenti. È di origine cubana: la madre è emigrata negli Usa a bordo di una nave di esuli, mentre il padre è russo. Nella quarta stagione si scopre che ha una sorella, Marisol, malata di cancro, che poi si sposerà con Horatio, in seguito verrà uccisa da una banda di malavitosi, i "Malanoche". Nella settima stagione inizia una relazione con Calleigh. Nell'ottava stagione lascia la scientifica, diventando personaggio ricorrente. Verrà integrato nell'agenzia investigativa Villani. Nella nona rientra nel cast principale, e viene reintegrato nel team dopo la morte di Jesse Cardoza.
  • Alexx Woods (stagioni 1-6, guest 7-8) interpretata da Khandi Alexander, doppiata da Isabella Pasanisi.
    È un medico legale, sposata con 2 figli (un maschio, Bryan, e una femmina, Jaimie). Alexx è nota spesso per il suo "interloquire" con i cadaveri. Lascia il team CSI alla fine della sesta stagione, quando suo figlio rimane coinvolto in un'indagine della squadra. Riapparirà in alcuni episodi della settima e ottava stagione nel ruolo di guest star.
  • Yelina Salas (stagione 3, ricorrente 1-2, guest 5-7 ), interpretata da Sofia Milos, doppiata da Cristina Boraschi.
    È una detective della polizia, nonché cognata di Horatio Caine. Ha un figlio, Raymond Jr. (chiamato anche Ray) È entrata a far parte del cast ufficiale dalla terza stagione (nelle precedenti era una personaggio ricorrente). Nella quarta stagione si trasferirà a Rio de Janeiro con suo marito nonché fratello di Horatio. Durante la quinta stagione farà ritorno a Miami, nel ruolo di una detective privata.
  • Megan Donner (stagione 1), interpretata da Kim Delaney, doppiata da Pinella Dragani.
    È nel cast dal 1º al 10º episodio della prima stagione. Ex capo della polizia, viene sostituita da Horatio dopo un periodo di allontanamento per vedovanza, ma i due non vanno d'accordo.
  • Tara Price (stagione 7), interpretata da Megalyn Echikunwoke, doppiata da Rossella Acerbo.
    È il nuovo medico legale della polizia scientifica, che sostituisce Alexx Woods dal 2º al 24º episodio della settima stagione. Lascia il team perché viene arrestata per possesso di sostanze stupefacenti. È nel cast principale nella settima stagione.
  • Timothy "Tim" "Speed" Speedle (stagioni 1-3), interpretato da Rory Cochrane, doppiato da Gianluca Tusco.
    È nel cast nella prima e seconda stagione, e nel primo episodio della terza stagione, dove il suo personaggio rimane ucciso durante uno scontro a fuoco. La sua morte lascerà un grande rimorso a Caine.
  • Ryan Wolfe (stagioni 3-10), interpretato da Jonathan Togo, doppiato da Marco Vivio.
    È un'ex agente di pattuglia. Ryan è entrato a far parte del cast dalla terza stagione (dopo la morte di Speedle), facendo subito una buona impressione su Horatio, che non si asterrà dall'aiutarlo ogni volta che si mette nei guai. Curioso è il fatto che Horatio, nonostante gli dia del tu, lo chiami sempre "signor Wolfe", tranne in casi rari in cui lo chiama per nome.
  • Natalia Boa Vista (stagioni 5-10, ricorrente 4), interpretata da Eva LaRue, doppiata da Claudia Razzi.
    È inizialmente nota come specialista di casi irrisolti, ma in realtà Natalia entra nel laboratorio della scientifica (nella quarta stagione) come spia dei federali, per poi diventare personaggio principale nella quinta stagione. Ha un flirt con Eric.
  • Frank Tripp (stagioni 5-10, ricorrente 1-4), interpretato da Rex Linn, doppiato da Michele Gammino.
    È un detective della omicidi che accompagna la squadra per le scene del crimine. Presente sporadicamente fin dalla prima stagione, è diventato un personaggio fisso a partire dalla quinta stagione. Ha un buon rapporto di lavoro con tutti gli agenti della squadra. Lui è divorziato con tre figli, come ha rivelato nell'episodio La strada della droga. Dopo aver superato l'esame di sergente all'inizio dell'episodio Il figlio, viene richiesto come agente di pattuglia in uniforme, ma presto torna all'unità omicidi e in borghese in Guerriglieri nella nebbia. Per tutta la prima parte della serie, Frank e Horatio non vanno molto d'accordo, ma recentemente si sono spesso visti insieme sulle scene del crimine. Dopo che Ryan Wolfe viene licenziato e, in seguito, reintegrato, Tripp e Ryan sembrano essere in conflitto. In Reazione a catena, Tripp dice a Ryan di prendere le impronte digitali di un telefono del carcere e gli dice che lui è la sua "scimmia preferita", nel tentativo di insultarlo.
  • Jesse Cardoza (stagione 8, guest 9), interpretato da Eddie Cibrian, doppiato da Gianfranco Miranda.
    È stato un ex ufficiale LAPD, che lo ha trasferito di nuovo al MDPD. Nell'episodio Tempo scaduto, un episodio-flashback, si torna al 1997, quando Cardoza lasciò il laboratorio di Miami per il suo trasferimento a Los Angeles, in seguito alla conclusione di un caso che ha portato Horatio Caine a diventare capo della nuova unità investigativa che è diventata CSI. Egli ritorna nell'episodio L'ultima chanche, come un membro del team, prendendo il posto di Eric Delko. Al suo ritorno, il laboratorio viene attaccato da un uomo e lui viene preso in ostaggio insieme ad altre tre persone, ma grazie Horatio esce indenne dal sequestro. Dopo di che, nell'episodio L'ultimo spettacolo, emerge una discrepanza nel chilometraggio di un Hummer che Calleigh aveva prestato a Jesse; così Calleigh chiede spiegazioni a Jesse che, in un secondo momento, le spiega tutto. Jesse confida di aver seguito una donna che era in pericolo da un uomo che lui stesso aveva affrontato in California, e che aveva voluto il trasferimento a Miami, perché l'uomo in questione aveva anche ucciso sua moglie. Muore nel primo episodio della nona stagione a causa di un trauma cranico subito dalla caduta, dopo aver inalato del gas tossico al termine dell'ottava stagione.
  • Walter Simmons (stagioni 8-10), interpretato da Omar Benson Miller, doppiato da Oreste Baldini.
    È un ufficiale nativo della Louisiana, specialista nei furti d'arte. La sua prima apparizione avviene nell'episodio Azione fulminante. Egli entra poi a far parte del cast principale nell'episodio Sposo scomparso. Ha buoni rapporti di lavoro con tutti i colleghi della squadra.

Personaggi secondari[modifica | modifica sorgente]

  • Maxine Valera (stagioni 2-8) interpretata da Boti Bliss.
    È il personaggio che appare più frequentemente. Maxine è specializzata nell'analisi di impronte digitali e DNA.
  • Adell Sevilla (stagione 1) interpretata da Wanda De Jesus.
    È una detective che affianca Horatio dal 1º al 10º episodio della prima stagione. Verrà sostituita in seguito da Yelina Salas.
  • Cynthia Wells (stagioni 3-7) interpretata da Brooke Bloom.
    È una tecnica di laboratorio, esperta di grafologia e analisi delle calligrafie.
  • Dan Cooper (stagioni 4-6) interpretato da Brendan Fehr.
    È un tecnico di laboratorio, esperto nell'analisi di fibre e capelli. ha tentato di uccidere Calleigh nella sesta stagione.
  • Aaron Peters (stagioni 3-4) interpretato da Armando Valdes-Kennedy.
    È un membro del laboratorio, specializzato nella localizzazione di residui di sparo o altro.
  • Samantha Owens (stagioni 5-10) interpretata da Taylor Cole.
    È un membro del laboratorio ed esperta nell'analisi di foto e video.
  • Monica West (stagione 4) interpretata da Bellamy Young.
    È un avvocato d'inquisizione, poi arrestata per l'uccisione di una ragazza.
  • Tom Loman (stagioni 7-10) interpretato da Christian Clemenson.
    È il medico legale che sostituisce Tara Price per le ultime due stagioni.

Criminali principali[modifica | modifica sorgente]

  • Memmo Fierro (stagioni 5-10), interpretato da Robert LaSardo.
    È uno spietato killer e boss di Mala Noche, esecutore dell'omicidio della moglie di Horatio, Marisol Delko.
  • Antonio Riaz (stagione 5-6), interpretato da Vincent Laresca.
    È il boss di Mala Noche, il mandante dell'omicidio di Marisol. Horatio lo uccide in Brasile, con l'aiuto di Delko.
  • Henry Darius (stagione 4), interpretato da James Badge Dale.
    È un serial killer, nemico personale di Caine.
  • Joseph Salucci (stagioni 4-7), interpretato da James Russo.
    È un noto boss della mafia.
  • Esteban Navarro (stagione 10), interpretato da Kuno Becker.
    È un serial killer soprannominato "il mostro di Miami".
  • Rick Stetler (stagioni 2-8), interpretato da David Lee Smith.
    Inizialmente era un agente degli Affari Interni, Horatio riuscì a ottenere la promozione a tenente soffiandola a Rick, per tal motivo quest'ultimo cerca sempre di creare dei problemi a Horatio e alla sua squadra. Da diversi anni Rick non fa che rubare merce di valore dai depositi della polizia, quando Horatio e la sua squadra lo scoprono lo fanno arrestare.
  • Clavo Cruz (stagioni 2-5), interpretato da Gonzalo Menendez.
    Entra nel mirino di Horatio quando lui e suo fratello uccidono una ragazza, essendo il figlio di un ambasciatore può godere dell'immunità diplomatica e per tanto la passa liscia. In seguito Horatio scopre che Clavo non è il figlio dell'ambasciatore, ma è il frutto di una relazione adultera tra la moglie dell'ambasciatore e un altro uomo, dunque non godendo più dell'immunità lo fa arrestare. Riesce a fuggire dalla prigione, uccide il suo padre adottivo e ferisce l'agente Delko con un colpo di pistola, alla fine Horatio lo uccide in un conflitto a fuoco.

Altri personaggi[modifica | modifica sorgente]

  • Kyle Harmon (stagioni 6-8 e 10), interpretato da Evan Ellingson, doppiato da Simone Crisari.
    È il figlio del tenente Horatio Caine. Horatio scopre nella sesta stagione, quando Kyle ha sedici anni, di avere un figlio, avuto dalla sua ex fidanzata Julia Winston, un'infermiera di guerra cui aveva detto di chiamarsi John Walter perché era in missione sotto copertura: lei era poi sparita qualche mese dopo, ma era incinta, e alla nascita del bambino, che chiamò Kyle, registrò come nome del padre John Walter. Horatio, dopo aver ritrovato il figlio, cercherà di recuperare con lui cresciuto con un passato turbolento a causa delle molte famiglie affidatarie in cui è stato. Kyle studia e trova lavoro come assistente all'obitorio della città, e diventa poi un soldato dell'esercito degli Stati Uniti.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 24 2002-2003 2003-2004
Seconda stagione 24 2003-2004 2004
Terza stagione 24 2004-2005 2005
Quarta stagione 25 2005-2006 2006
Quinta stagione 24 2006-2007 2007-2008
Sesta stagione 21 2007-2008 2008-2009
Settima stagione 25 2008-2009 2009-2010
Ottava stagione 24 2009-2010 2010-2011
Nona stagione 22 2010-2011 2011
Decima stagione 19 2011-2012 2012

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il 9 maggio 2002 è stato trasmesso negli Stati Uniti l'episodio pilota di CSI: Miami, diretto da Danny Cannon e intitolato Doppia giurisdizione (Cross-Jurisdictions). Si tratta di un back-door pilot corrispondente al 22º episodio della seconda stagione di CSI - Scena del crimine.

La serie è stata prodotta in collaborazione con la società canadese Alliance Atlantis e CBS Television Studios. Durante la nona stagione lo show ha tagliato il traguardo del 200º episodio.

Location[modifica | modifica sorgente]

Sebbene ambientata in Florida, CSI: Miami è stata girata principalmente in California. Le scene di interni sono state girate nei Raleigh Manhattan Studios di Manhattan Beach. La maggior parte delle scene in esterno sono invece state girate a Long Beach, nonché nelle zone di Manhattan Beach e Redondo Beach. Alcune spiagge situate a Downtown Long Beach sono spesso visibili negli episodi girati all'esterno, tra cui Marina Green Park e Rainbow Laguna Park. Le frequenti riprese di grattacieli sono un accorgimento utilizzato per dare la sensazione di essere a Miami. Poche sono le scene girate nella Contea di Miami-Dade, in Florida. Le riprese del palazzo di giustizia nella baia di Biscayne sono state in realtà girate nel parco Water Garden, a Santa Monica. Sono spesso visibili altre località di Long Beach, come il Naples District, dove i canali e le case di lusso, con moli per barche di grandi dimensioni e palme, ricreano un ambiente molto simile a quello di Miami. L'edificio utilizzato per le riprese esterne del laboratorio scientifico del Miami-Dade Police Department è in realtà la sede centrale della Federal Aviation Administration Federal Credit Union, situata a Hawthorne.

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Crossover[modifica | modifica sorgente]

  • I personaggi di CSI: Miami sono stati introdotti nel 22º episodio della seconda stagione di CSI - Scena del crimine (Doppia giurisdizione). In conseguenza di un rapimento, Catherine Willows e Warrick Brown si recano a Miami per interrogare un testimone, entrando così in contatto con Horatio Caine e il resto della squadra della polizia scientifica della città.
  • Nel 23º episodio della seconda stagione (Omicidio allo specchio) Horatio Caine, a seguito di un'indagine che lo porta a New York, entra in contatto con i personaggi dell'altro spin-off di CSI - Scena del crimine, CSI: NY, che vengono così introdotti per la prima volta.
  • Il legame fra Horatio Caine e Mac Taylor si rafforzerà ulteriormente in un doppio crossover, intitolato Caccia all'uomo: le vicende iniziano nel 7º episodio della quarta stagione di CSI: Miami, quando Mac Taylor raggiunge Horatio Caine a Miami per aiutarlo a catturare un omicida, e si concludono nel 7º episodio della seconda stagione di CSI: NY, quando è Horatio a seguire Mac nella "grande mela" per terminare le ricerche.
  • Durante l'ottava stagione di CSI: Miami è stato realizzato un crossover tra tutte le tre serie CSI: la storia inizia a Miami nel 7º episodio dell'ottava stagione, continua a New York nel 7º episodio della sesta stagione di CSI: NY e termina a Las Vegas nel 7º della decima stagione di CSI - Scena del crimine.[3]

Videogiochi[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) CSI show 'most popular in world' in news.bbc.co.uk, 31 luglio 2006. URL consultato il 12 settembre 2011.
  2. ^ (EN) CBS Renews CSI: NY, Cancels CSI: Miami, Unforgettable and Others; Rules Still on Bubble in TVLine, 13 maggio 2012. URL consultato il 13 maggio 2012.
  3. ^ Serata Csi - Su Italia 1 il triplo crossover tra Csi: Miami, Csi: New York e Csi: Las Vegas in tvblog.it, 12 settembre 2011. URL consultato il 12 settembre 2011.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione