Episodi di Pretty Little Liars (terza stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La terza stagione della serie televisiva Pretty Little Liars, composta da 24 episodi, è stata trasmessa dal 5 giugno 2012 al 19 marzo 2013 sul canale statunitense ABC Family.

In Italia i primi 12 episodi della stagione sono stati trasmessi dall'8 novembre 2012 al 3 gennaio 2013 su Mya, canale pay della piattaforma Mediaset Premium. I restanti episodi vengono invece trasmessi dal 21 marzo al 6 giugno 2013. In chiaro viene trasmessa dal 14 agosto al 13 settembre 2013 su Italia 1.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 It Happened That Night Accadde quella notte 5 giugno 2012 8 novembre 2012
2 Blood Is the New Black Di moda il rosso sangue 12 giugno 2012 8 novembre 2012
3 Kingdom of the Blind Il regno dei ciechi 19 giugno 2012 15 novembre 2012
4 Birds of a Feather Due uccellini con le stesse piume 26 giugno 2012 15 novembre 2012
5 That Girl Is Poison Quella ragazza è veleno 10 luglio 2012 22 novembre 2012
6 The Remains Of The A Quel che resta di A. 17 luglio 2012 22 novembre 2012
7 CrAzy Pazza 24 luglio 2012 29 novembre 2012
8 Stolen Kisses Baci rubati 31 luglio 2012 6 dicembre 2012
9 The Kahn Game Il gioco di Khan 7 agosto 2012 13 dicembre 2012
10 What Lies Beneath Cosa c'è sotto 14 agosto 2012 20 dicembre 2012
11 Single Fright Female Una single da paura 21 agosto 2012 27 dicembre 2012
12 The Lady Killer La signora omicidi 28 agosto 2012 3 gennaio 2013
13 This Is a Dark Ride Il treno per Halloween 23 ottobre 2012 21 marzo 2013
14 She's Better Now Ora lei sta meglio 8 gennaio 2013 28 marzo 2013
15 Mona-Mania! Mona-Mania 15 gennaio 2013 4 aprile 2013
16 Misery Loves Company Le disgrazie non vengono mai sole 22 gennaio 2013 11 aprile 2013
17 Out Of The Frying Pan, Into The Inferno Dalla padella all'Inferno 29 gennaio 2013 18 aprile 2013
18 Dead To Me Chi è amato non conosce morte 5 febbraio 2013 25 aprile 2013
19 What Becomes of the Broken-Hearted Che fine fanno i cuori infranti? 12 febbraio 2013 2 maggio 2013
20 Hot Water Acqua bollente 19 febbraio 2013 9 maggio 2013
21 Out of Sight, Out of Mind Lontano dagli occhi, lontano dal cuore 26 febbraio 2013 16 maggio 2013
22 Will The Circle Be Unbroken? Il cerchio si spezzerà? 5 marzo 2013 23 maggio 2013
23 I'm Your Puppet Sono il tuo burattino 12 marzo 2013 30 maggio 2013
24 A Dangerous GAme Un gioco pericoloso 19 marzo 2013 6 giugno 2013

Accadde quella notte[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

5 mesi dopo quella fatidica notte, le ragazze si ritrovano a brindare alla fine dell'estate ma Emily, sconvolta per la morte di Maya, finisce per ubriacarsi. Aria si sveglia in piena notte e, notando la porta aperta, sveglia anche Hanna e, con conferma di Spencer, scopre che Emily è sparita. Poco dopo, le quattro si ritrovano insieme di fronte la tomba di Alison che, profanata, mostra una bara vuota. Sentendo dei rumori, le ragazze scappano e decidono di nascondere tutte le prove che le ricollegano a quel luogo inventando poi, il giorno seguente, una storia che le collochi lontane dalla città.
Nonostante il loro piano apparentemente infallibile, le ragazze tornano ad avere degli incubi e degli attacchi di panico che spesso le bloccano.
Intanto Aria, supportata dalla madre, continua la sua storia con Ezra che sembra andare per il meglio.
Hanna, andando sempre più d'accordo con Caleb, dice alle ragazze di incontrare la dottoressa Sullivan per supporto dopo tutta la storia di A ma, in realtà, si reca a trovare Mona la quale però, sembra non reagire. Durante una visita, Hanna incontra Wren il quale è sorpreso di vederla lì ma, più tardi, la informa che a quanto pare le sue visite stanno aiutando la ragazza. Felice per la notizia, Hanna torna da lei e sembra che Mona abbia una reazione ma, in realtà, la ragazza non sta guardando l'amica, ma vede dietro di lei Alison.
Spencer, felice con Toby, riceve delle chiamate da un numero bloccato che continua a rifiutare. Rimasta sola, decide di tornare nella stanza d'albergo di A, vuota, dove riceve un'altra chiamata che, questa volta, accetta. Poco dopo, la ragazza si reca in prigione: al telefono era Garrett. Il ragazzo, vuole dirle la verità ma Spencer non gli crede e fa per andarsene quando, per convincerla, Garrett le dice di sapere chi ha dissotterrato il corpo, per poi essere portato via.
Hanna, Emily e Aria vengono chiamate in commissariato per deporre circa la profanazione della tomba di Alison e, tutte e tre, sostengono la loro storia.
Emily esce con Toby, con il quale riesce a sfogarsi circa i suoi sentimenti per la morte di Maya. L'indomani, mentre sta correndo, la ragazza vede una macchina che le ricorda qualcosa della sera in cui si è ritrovata al cimitero e, subito, riceve un messaggio proveniente proprio da quell'auto. Sconvolta, corre dalle amiche che la stavano aspettando e racconta loro quanto successo. In un momento di sincerità, Hanna confessa loro di andare da Mona e allora Spencer decide di portare le ragazze nella stanza dell'albergo. Qui, insieme ad Aria e Hanna decide di raccontare la verità ad Emily: il giorno seguente l'arresto di Mona, tutte le prove scomparvero cosa che, fece pensare loro, che la ragazza non lavorasse sola bensì, secondo l'idea di Spencer, con la ragazza vestita da Cigno Nero. Improvvisamente, l'auto di Spencer comincia a suonare e le ragazze escono a vedere: l'auto è tutta aperta e, al suo interno, è piena di foto delle ragazze di fronte la tomba di Alison quella sera. Sconvolte, le ragazze ricevono l'ennesimo messaggio di A: la loro tortura non è finita.

Di moda il rosso sangue[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Le ragazze sono in aula quando Emily, aprendo lo zaino, trova una collana fatta di denti con scritto "i morti non possono ridere". Sconvolta, corre in bagno seguita dalle ragazze che, nonostante opinioni contrastanti su cosa fare con la collana, finiscono per farla cadere nel water.
Avendo perso l'ennesima prova, le ragazze decidono di attuare un altro piano: Hanna, continuando a mentire a Caleb, torna da Mona dove però, dà di matto finendo per essere portata fuori da Wren il quale, raccontandole di una sua vicenda molto personale, riesce a farla calmare e ragionare. Intanto la ragazza, deve anche fare i conti con le continue pressioni di Caleb che la costringono a confessargli di voler andare da Mona e il ragazzo decide di assecondarla e accompagnarla lui stesso.
Spencer torna da Garrett il quale, ancora, non le dice niente di concreto ma lascia in lei solo tanti dubbi. Tornata a casa, Spencer deve fare i conti con sua madre che, avendo scoperto delle sue visite in carcere, le impedisce di tornarci.
Aria, tra i corridoi a scuola, vede Meredith, la ragazza che, anni prima, aveva avuto una storia con suo padre. Sconvolta, si sfoga con Ezra il quale, intanto, è costretto dalla ragazza ad aiutare Emily per superare tutti i test di recupero.
L'indomani, le ragazze sono nei corridoi quando Aria, aprendo il suo armadietto, trova un orecchino. Tornando con la mente a due anni prima, Aria racconta alle amiche di come, insieme ad Alison, distrusse l'ufficio di suo padre dopo aver scoperto della sua relazione con Meredith e aver trovato quegli orecchini sul divano. La cosa che più sconvolge Aria però, è che lei aveva messo quegli orecchini nella bara dell'amica. Tornata a casa, Aria riceve un messaggio di A. che, l'indomani, la porta a confessare tutto a suo padre. Per assecondarlo, Aria decide di incontrare Meredith per scusarsi e, oltre a scoprire che la ragazza si vedrà con suo padre, scopre anche che quegli orecchini non sono i suoi.
Hanna si reca da Mona mentre Caleb la aspetta fuori. Wren, vedendo il ragazzo, si avvicina a lui e, parlando, Caleb capisce che Hanna è parecchio tempo che fa visita a Mona e che, quindi, gli ha mentito. Nella stanza, Hanna cerca di parlare con l'amica che, proprio quando sta per andarsene, le parla facendo riferimento ai messaggi. Costretta ad andarsene, Hanna non si accorge che Mona le ha preso le pinzette con le quali si buca un dito.
Spencer, disobbedendo alla madre, decide di tornare da Garrett, ma, una volta arrivata, scopre che proprio sua madre ha deciso di fargli da avvocato e, una volta di fronte al ragazzo, quest'ultimo non le dice una parola.
Emily svolge il test ma, un movimento, le fa ricordare cosa successe quella sera: alla guida dell'auto c'era Jenna. Sconvolta, non riesce a finire tutto il test. Durante la correzione però, Ella decide di completare lei il test della ragazza comunicando poi, l'indomani, a Ezra che la ragazza ha svolto bene il test.
Riunitesi, le ragazze parlano tra loro di quanto scoperto quando Jenna entra in bagno e, grazie ad un piano di Spencer, scoprono che realmente la ragazza ci vede.
Intanto A., sta comprando guanti e giacche in grande quantità.

Il regno dei ciechi[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Vedendo lo strano comportamento di Lucas, Hanna prova a parlarci ma non riesce a capire cosa stia accadendo all'ormai ex amico. Preoccupata, manda Caleb a parlarci ma, come lei, anche lui non riesce a capire perché Lucas si comporti così. Preoccupato di più per Hanna che per Lucas, Caleb cerca di convincerla a non andare da Mona ma, nonostante le parole del ragazzo, Hanna va comunque dalla ragazza che, ora, ha ripreso a parlare. La ragazza però, sembra essere tornata quella di un tempo, frivola e priva di pensieri che, solo quando Hanna le chiede direttamente come potesse sapere dei messaggi, le parla di Alison, chiedendole se sono stati ritrovati tutti i suoi pezzi. Uscendo dalla stanza, Hanna vede entrare da Mona Lucas il quale, fuori dall'edificio, vedendosi di fronte Hanna e Caleb ha una brutta reazione. Sconvolta, la ragazza racconta tutto alle amiche.
Spencer, dopo aver detto alle amiche che sua madre difenderà Garrett, cerca di parlare con sua sorella, tornata a casa ma, Melissa, sembra non voler avere nessun rapporto con lei. Tornata a casa, Veronica informa le figlie di aver deciso di difendere Garrett pro bono e, pur non trovando Spencer d'accordo, decide di portare a termine il suo lavoro. Insospettita sia dal comportamento della sorella sia dalle parole di Hanna, Spencer decide di investigare per conto suo scoprendo così che, nelle date indicate da sua sorella, Melissa non era ricoverata e, ancora, scopre che sua madre andò a trovarla in albergo.
Aria, d'accordo con le sue amiche, decide di avvicinarsi a Jenna e di suonare con lei. A casa sua scopre di un appuntamento della ragazza per il giorno dopo. Intanto, insieme ad Emily, ha la conferma che sua madre ha aiutato la ragazza nel test d'ammissione e, confidandosi con Ezra, ha paura che Ella possa essere licenziata.
Caleb si reca di nascosto da Mona la quale però, finge una crisi dopo le parole del ragazzo.
L'indomani, Hanna pedina Jenna insieme ad Aria mentre Emily decide di supportare Ella di fronte al vice preside. Le due però, rimangono sorprese quando scoprono che Ezra ha sistemato tutto.
Hanna e Aria intanto, sconvolte, vedono Jenna guidare e, raggiunte da Spencer ed Emily, decidono di concludere questa storia: Hanna decide così di mettersi di fronte alla macchina di Jenna. La ragazza, messa alle strette da loro quattro, si trova costretta a confessare di aver mentito riguardo alla sua vista per proteggersi da qualcuno che, però, non sa chi sia e chiede loro di mantenere il segreto.
Tornata a casa, Spencer ha un duro confronto con la madre durante il quale le chiede quando realmente Melissa abbia abortito ma, di contro, la donna non risponde.
Emily incontra Ezra per chiarire di non voler più essere vista come "la povera Emily" e, per farle capire che nessuno vuole farla sentire così, Ezra le fa ripetere il test lì di fronte a lui.
Intanto A, versandosi da bere, continua a fabbricare collane con denti e lettere mentre apre una sacca funebre con dentro un corpo.

Due uccellini con le stesse piume[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Le ragazze stanno mangiando fuori con Veronica e Melissa quando, rimaste sole, cominciano a pensare che, probabilmente, Melissa potrebbe essere il Cigno Nero. Mentre stanno vagliando le varie opzioni, entra nel locale Jason che, su tutte le furie, attacca pubblicamente Veronica. Vedendo il fratellastro in quello stato, Spencer lo segue e scopre che il ragazzo ha deciso di cercare da sé informazioni sulla morte di Alison, su dovuta ricompensa.
Hanna, per continuare le sue ricerche, torna da Mona ma scopre che non sono più permesse le visite. Parlandone con Caleb, scopre che la causa del divieto di visita è proprio il ragazzo e, infuriata, lo caccia malamente. Parlando con Aria, Hanna comincia a pensare di raccontare tutta la verità a Caleb e, intanto, decide di aiutare l'amica per addolcire la notizia della relazione tra suo padre e Meredith ad Ella facendo sì che Aria, su consiglio di Ashley, iscriva la madre su un sito di appuntamenti online.
Emily cerca di andare avanti provando a lavorare in una caffetteria dove riceve la visita di Nate, il cugino di Maya giunto in città per andare al college e conoscere proprio lei. I due cominciano a parlare ed Emily riceve un regalo che le aveva mandato Maya prima di morire e Nate, dopo aver trascorso del tempo con lei, capisce che la vita lì per lui è troppo dura e decide di andarsene.
Hanna decide di tornare da Mona per intrufolarsi di nascosto ma, una volta arrivata, scopre che Darren sta interrogando l'amica. Parlando con Wren, Hanna cerca di capire cosa stia succedendo ma neanche l'amico sa come mai l'agente abbia voluto parlare con Mona.
Per cercare la verità, Hanna, Aria ed Emily entrano in casa di Melissa a Philadelphia dove, dopo un piccolo contrattempo, trovano le piume del vestito del Cigno Nero. Sconvolta, Spencer decide di parlare con la sorella la quale, messa alle strette, confessa di aver abortito subito dopo la morte di Ian e di essersi mascherata da Cigno Nero sotto minaccia di qualcuno che, anche, le aveva detto di intrattenere Jenna.
Hanna si fa coraggio e decide di voler parlare con Caleb ma, quando sta per farlo, riceve una foto di A da Montecito che, subito dopo, scopre essere la foto dell'incidente della madre di Caleb. Spaventata, decide di non raccontare niente a Caleb il quale, sentendosi ormai troppo escluso dalla vita della ragazza, decide di finire lì la loro relazione, lasciando Hanna in lacrime tra le braccia di Aria.
Ella intanto, scopre di essere stata iscritta su un sito di incontri ma, dopo aver parlato con Ashley, scopre che forse non è una cattiva idea. Così, decide di chiarire le cose con Aria e rimanere iscritta sul sito.
Spencer, scoprendo troppe verità, decide di uscire a fare una passeggiata durante la quale incontra Jason il quale le confessa di ritirare la ricompensa per le notizie su Alison. Mentre sta andando via però, Spencer incrocia Darren che le chiede quanto lontana fosse la sua casa sul lago e, intanto, Jason firma l'assegno con la somma della ricompensa confermando l'appuntamento al parcheggio.
A intanto, davanti al suo bicchiere di vodka, ascolta le notizie sul volo da Montecito per Philadelphia mentre, tramite computer, rende di nuovo possibili le visite a Mona.

Quella ragazza è veleno[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Mentre Hanna è ancora a pezzi per la fine della sua storia con Caleb, Spencer, Emily ed Aria vedono un'ambulanza portare via la madre di Garrett, mentre da non molto lontano, Aria vede una figura incappucciata osservare la scena. L'indomani, mentre Hanna decide di non andare a scuola, Emily, riallacciando i rapporti con Paige, rimane allibita quando vede arrivare Jenna senza occhiali: la ragazza ha deciso di uscire allo scoperto e, con Spencer, riceve l'invito per la sua festa di compleanno che si svolgerà proprio al locale dove lavora. Le ragazze intanto, scoprono che, vista la salute cagionevole della madre, Garrett ha ricevuto un permesso speciale per uscire ed andare a trovarla.
La sera della festa è arrivata: Hanna è bloccata in chiesa a causa della punizione inflittale dalla madre e, durante il lavoro, scopre che tra i vestiti in donazione c'è la felpa che quella sera indossava Emily.
Spencer decide di andare in ospedale per seguire Garrett ma, una volta lì, viene spaventata da Wilden che la costringe a tornare a casa dove, ad aspettarla, trova Toby.
Aria è con Ezra il quale le fa un regalo molto costoso e, insieme, si recano alla festa di Jenna prima di andare a cena.
Anche Emily è alla festa, ma per lavorare e qui, viene raggiunta da Paige e, con sorpresa, anche da Nate, invitato da Jenna stessa.
Una volta alla festa, Aria si avvicina a Lauren, la fotografa, per essere assunta e scoprire cosa cercasse di recuperare Lucas. Riuscendo nel suo piano, Aria riesce a lasciare la festa per andare nello studio fotografico dove, non notando un'ombra, riesce a prendere i rullini di Lucas. Una volta fuori però, Lucas blocca Aria che, grazie l'intervento di Ezra, riesce ad evitarlo.
Alla festa, Paige fa una scenata di gelosia ad Emily e finisce per ferirsi. Emily decide così di portarla in ospedale accompagnata da Nate. Qui, mentre Paige è dentro per farsi controllare, Emily vede Wilden e subito chiama anche Spencer. Grazie l'involontario aiuto di Nate, Spencer riesce a salire nella camera della madre di Garrett dove, nascosto sotto il braccialetto del suo ricovero, trova un messaggio per qualcuno indicando il nome di chi sa.
Emily scopre invece che Paige è stata drogata e, facendo anche delle ricerche, scopre che quella droga era nella sua fiaschetta. Al telefono con Aria, capisce che proprio grazie quella droga non riesce a ricordare più niente di quella sera e, in quell'istante, Aria, a casa di Ezra per farsi perdonare per la cena saltata e il nuovo lavoro del ragazzo, scopre che, tra i rullini di Lucas, in uno sono nascoste proprio tre pasticche di quella droga.
Intanto A. fruga nervosamente in una borsa e, tirando fuori degli oggetti tra cui una foto di Emily, trova delle pasticche, prescritte a Maya.

Quel che resta di A.[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Dopo essersi aggiornate, le ragazze proseguono il loro piano per smascherare A: Spencer, accompagnata da Hanna, decide di cambiare il biglietto trovato nella stanza della madre di Garrett per dare appuntamento ad A nella chiesa, per quella sera stessa.
Intanto, Spencer scopre che sua madre sta spingendo per far cadere l'accusa contro Garrett e, non sapendo come fare per scoprire chi sia April Rose, decide di chiadere aiuto a Jason il quale, non associando subito il nome ad un volto, fa delle ricerche che conducono lui e Spencer da un antiquariato di nome "April Rose".
Jason intanto, riceve la visita del padre di Spencer che gli chiede di non coinvolgere Spencer, non ricevendo però risposte positive dal figliastro.
Hanna, mettendosi d'accordo con Emily per la sera, scopre che sua madre è realmente interessata a Ted e che, insieme, andranno alla festa che si terrà in chiesa proprio quella sera. Non sapendo cosa fare, Hanna convince Spencer a chiedere a Toby di accompagnarla.
Emily, prima di recarsi alla festa per portare a termine il piano con Hanna, decide di andare a controllare l'indirizzo che le ha dato l'amica dal quale sembra provenisse la sua giacca. Qui, riconoscendo un bar, ha dei ricordi offuscati di quella notte che, una volta arrivata alla festa, grazie anche ad Holden, la portano a nuovi indirizzi: il ragazzo infatti, avente uno stesso simbolo che Emily ricorda, informa la ragazza che appartiene ad un club nel quale spesso, incontrava Maya.
La festa prosegue e, mentre Toby capisce che la sua presenza lì è solo una scusa, Hanna si trova di fronte a Wilden il quale, dopo aver intercettato il biglietto, si presenta all'appuntamento per A, continuando a minacciare Hanna.
Spencer intanto, arrivata al negozio, trova su un manichino la cavigliera di Alison che, grazie all'aiuto di Jason, riesce a comprare e a consegnare alla polizia come prova contro Garrett.
Aria, tornata a casa di Ezra dopo aver scoperto dei soldi nel suo cassetto, chiede delle spiegazioni all'uomo il quale, dopo averle confessato di sentirsi umiliato per non avere più un lavoro, le racconta di aver venduto un'auto di suo nonno, pur continuando però a fissare il cassetto.
L'indomani, Spencer parla con suo padre il quale la informa che, la prova portata da lei e Jason ha permesso una svolta nel caso: sopra vi è del sangue di Alison e di qualcun altro, che non è Garrett. L'uomo quindi, è scagionato da ogni accusa. Distrutta, Spencer corre in camera sua a piangere quando riceve un messaggio di A che la informa che Garrett non ha ucciso le sue amiche.
Intanto A, mangiando un gelato, osserva i giornali e cerchia un annuncio per affittare una camera.

Pazza[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Hanna si sta preparando per uscire quando Wilden arriva a casa sua e, con aria minacciosa, la informa che, non appena sarà tornata sua madre, le prenderanno un campione di sangue per fare il confronto con quello trovato sulla cavigliera. Terrorizzata, la ragazza informa le amiche che, rimaste sole, fanno uno strano incontro: al bar, incontrano Cece, ragazza uguale ad Ali che, per di più, le informa di aver passato un'intensa estate con lei e di sapere tutto della ragazza, e di loro.
Spencer, non riuscendo a capacitarsi della situazione, decide di fare delle ricerche sulla ragazza che, anche Jason, conferma conoscere. Toby intanto, si rende conto che la ragazza gli sta nascondendo qualcosa ma Spencer, sempre più schiva, continua a non metterlo al corrente della situazione, neanche quando per coprirla con la polizia, Toby mente per lei: Spencer infatti, ha aiutato Jason che, ubriaco, è rimasto coinvolto in un incidente stradale.
Emily al bar, incontra Nate il quale la informa che uscirà con Jenna. I due più tardi, escono insieme per comprare un regalo alla ragazza e, nella boutique, Cece capisce che ad Emily non piace Jenna e la convince a parlare con Nate il quale però, dopo aver scoperto che la ragazza usciva con Garrett, è ancora più sicuro di voler uscire con lei. Incrociando di nuovo Cece, Emily si confida con lei e la ragazza, prendendo il numero di Jenna, la chiama e la minaccia per non farla uscire più con Nate. Sconvolta dalla situazione, Emily capisce che il piano di Cece ha funzionato quando, passando davanti al ristorante, vede Nate seduto da solo.
Aria torna a casa con Hanna dove, con sorpresa, trova una tavola Ouija che riporta Hanna alla sera in cui, con Mona, giocò con la tavola e vide di fronte a sé Alison viva. Spaventata sia da quel ricordo sia dalle minacce di Wilden, nonostante le parole confortanti di Spencer, Hanna non si sente al sicuro e, visto il ritorno del padre di Ali in città, cerca di parlarci scoprendo suo malgrado che l'uomo è ancora arrabbiato con lei. Aria, non riuscendo a vedere così l'amica, decide di andare a parlare con Mona, non riuscendo a scoprire niente. Così, insieme ad Hanna, decide di intrufolarsi di nascosto nella stanza di Mona la quale, riuscendo ad uscire, le conduce ad un vecchio padiglione ormai abbandonato. Di fronte a lei, Hanna racconta ad Aria che, tre giorni prima il ritrovamento del corpo di Ali, aveva chiamato la madre per dirle che era ancora viva e che, da quel momento, il padre di Ali la odiava a morte. Nonostante le confessioni di Hanna, Mona non parla con lei ma continua a dire frasi apparentemente senza senso.
Mentre Aria scopre che sua madre ha avuto ben due appuntamenti, uno con il reverendo Ted e l'altro con Zack, il capo di Emily, Hanna non riesce a dormire, fino a quando, in un lampo di genio, chiama le ragazze: le frasi dette da Mona erano un codice inventato da loro due per non farsi scoprire dagli altri e, ripetute quelle frasi, Spencer capisce che si tratta di un sito. Una volta digitato, appare un sito con la foto di Maya che, però, richiede una password.
A torna nel padiglione abbandonato dove, togliendo la testa ad una bambola, recupera un registratore.

Baci rubati[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Le ragazze stanno ancora invano tentando di accedere al sito di Maya ma, non riuscendo a trovare la password, Spencer decide di provare decriptarla. Insieme ad Hanna, Spencer prova tutte le sue tecniche per entrare nel sito ma, non vedendo risultati, d'accordo con Hanna, decide di chiedere aiuto a Caleb, tornano in città dalla California. Intanto Spencer, sommersa dalla faccenda di Mona, deve fare anche i conti con Toby che, non trovando Jason a casa, è andato dalla ragazza per sfogarsi e, senza lasciarla parlare la informa che, dato il suo silenzio, ora scoprirà cosa sta succedendo da sé. A scuola intanto, Spencer spiega la faccenda a Caleb che, per amore di Hanna, decide di aiutare Spencer e, in men che non si dica, riesce ad entrare nel sito di Maya.
Aria come ogni domenica mattina va da Ezra dove, con sorpresa, trova Dianne, sua madre. Le due hanno una breve conversazione durante la quale la donna invita sia Aria sia suo figlio ad una mostra di beneficenza da lei organizzata. Aria, non sapendo cosa indossare, chiede aiuto a Spencer che, rientrando a casa con l'amica, trova la valigetta della madre dalla quale riesce a prendere il fascicolo di Garrett. Leggendolo insieme ad Aria, le due scoprono tutti i dettagli della morte di Maya ed Aria, per aiutare, decide di recarsi da un testimone chiave che le racconta di aver visto Maya salire sull'auto di Garrett la notte del suo omicidio.
Durante la mostra, Aria scopre che Ezra proviene da una famiglia molto ricca e, parlando con la madre, viene sconvolta dalle insinuazione fattele tanto da tornare a casa in lacrime. Byron, vedendola così, si siede accanto a lei ed Aria, disperata, chiede aiuto a suo padre per capire se ha realmente rovinato la vita di Ezra.
Hanna si incontra con Wren al bar dove Caleb, vedendoli, se ne va senza neanche salutare la ragazza. Parlando con Wren però, Hanna scopre che i dottori vogliono trasferire Mona e che, nonostante le sue parole, non è riuscito a dissuaderli dalla loro decisione. Vedendo la disperazione in Hanna, Wren la convince a parlare lei stessa con i dottori che, grazie alle sue parole, decidono di non trasferire più Mona. In preda alla felicità per la notizia, Hanna bacia Wren che, sorpreso, continua a parlare come se niente fosse.
Sconvolta per la storia del sito di Maya, Emily porta Nate nel posto dove lei e Maya si rifugiavano e, schiarendosi le idee, decide di parlare con Paige. Con sua sorpresa, Emily scopre che durante quella fatidica sera di black out, per qualche minuto è stata anche con Paige. Sconvolta, Emily scappa ma, grazie le parole di Nate, capisce che forse era proprio Paige che stava cercando e così, decide di tornare da lei con la quale, dopo aver chiarito alcuni punti, finisce per baciarsi.
A casa di Spencer, Aria e Hanna cominciano a guardare qualche video ma, sentendosi a disagio, provano a chiamare Emily che però, in piscina con Paige, non risponde al telefono. Prima di chiudere il sito, le tre ragazze mettono un ultimo video nel quale Maya appare visibilmente impaurita e sconvolta.
Intanto A, sta ritirando molti soldi.

Il gioco di Kahn[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Aria rimane stupita quando capisce che Spencer, stanca delle ricerche riguardo A e tutto ciò che ne consegue, pensa realmente di non aver più un futuro in quanto ha dimenticato di inviare la domanda di ammissione all'università dei suoi sogni. Ascoltando la conversazione, Cece invita le due ragazze ad una festa dove ci sarà un suo amico, nonché membro della commissione di ammissione all'università. Inizialmente Aria rifiuta l'invito per parlare con Ezra ma quando recatasi a casa sua incrocia suo fratello Wes e viene cacciata da Ezra, decide di accompagnare Spencer alla festa. Arrivate, le due scoprono che la festa si tiene a casa di Noel in quanto è il fratello Eric a darla. Per entrare, le ragazze vengono timbrate e, quel timbro, è lo stesso ricordato da Emily. Durante la serata, si presentano alla festa anche Noel e Jenna e, seguendo anche Cece e gli altri, cominciano a giocare ad "obbligo" e "verità" con Aria, finendo per toccare degli argomenti molto delicati.
Aria, non reggendo la pressione, decide di andarsene e chiama Ezra ma, al suo posto, si presenta Wes il quale, pensando che la ragazza fosse a conoscenza di tutte le cose riguardanti Ezra, le nomina Meggie, ex ragazza del fratello che, dopo essere rimasta incinta, fu allontanata da Ezra da sua madre. Sconvolta, Aria ne parla con Ezra il quale le racconta come, anche all'epoca, sua madre si mise in mezzo per chiudere quella storia e non far parlare più i due.
Spencer, non avendo ottenuto le risposte volute, torna a casa dopo che Cece le ha detto di aver consegnato il suo curriculum. A casa, in un momento di tristezza, Spencer chiama Toby dicendogli che gli manca e, in lacrime, corre al pc quando le arriva una mail: Cece ha realmente consegnato il curriculum e la sua domanda è stata accettata.
Hanna riesce finalmente a parlare con Caleb ma, subito dopo, riceve un messaggio di A che le dà un appuntamento altrimenti Caleb farà una brutta fine. Nonostante le parole di Spencer, Hanna decide di presentarsi all'appuntamento al quale, però, si presenta Caleb dicendole di essere lui A. Portata in un posto tranquillo, Caleb racconta ad Hanna di averle inviato quel messaggio per capire se veramente lei sapesse dell'esistenza di un'altra A e, sconvolta, Hanna scende dalla macchina e racconta tutto ciò che sa al ragazzo. Intento a non lasciarla combattere questa guerra da sola, Caleb la informa che inseguirà e scoprirà chi sia A anche lui e, finalmente, i due si baciano per tornare nuovamente insieme.
Emily scopre tramite Hanna di essere stata protetta dalle amiche vista la sua felicità con Paige riguardo al sito su Maya. Pronta però a vedere cosa Maya pubblicasse, Emily comincia a guardare il blog non riuscendo a fermare le lacrime fino a quando Paige non arriva a casa sua. Le ragazze, insieme, riescono a riprendersi e a ridere nonostante il brutto momento.
Ashley scopre che la polizia vuole che Hanna si presenti al dipartimento per lasciare un campione del suo sangue. La donna così, si rivolge a Veronica per far annullare il mandato. La sera, mentre è a cena con Ted, Ashley riceve prima la chiamata di Wilden poi di Veronica che la informano che il sangue di Hanna non è più necessario per le indagini. Felice, Ashley torna da Ted con il quale, prima di mandarlo via, si bacia.
A intanto, prende un appartamento: il numero A.

Cosa c'è sotto[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Hanna trova un biglietto di Maya lasciato a casa sua per Emily. Decisa a fare luce sulla questione sia per l'amica sia per la sua relazione con Caleb, Hanna decide di stampare tutte le foto di Maya trovate sul suo blog e, dopo aver raccontato ad Emily che ora anche Caleb sa di A, insieme cercano di capire dove Maya avesse dato appuntamento alla ragazza. Osservando bene nelle foto, Emily e Hanna risalgono al cottage di Noel e, insieme, decidono di andare a visitare proprio il posto. Qui, le due trovano una stanza nella quale è nascosta la borsa di Maya nella quale trovano, oltre ad un coltello, un biglietto che fa capire ad Emily che la ragazza non ha mai abbandonato Rosewood. Improvvisamente però, la porta si chiude e le finestre si bloccano. Terrorizzate, le ragazze provano ad uscire e, dopo essersi ferita, sorretta da Emily, Hanna riesce a scavalcare la finestra rotta dall'amica. Fuori sul muro, trovano un messaggio lasciato loro da A. Tornate a casa, Emily chiama Wren per far mettere dei punti all'amica. Il ragazzo corre in aiuto di Hanna e, nonostante la forte tensione sessuale tra loro, se ne va non appena Hanna glielo dice.
Spencer cerca indizi che colleghino Noel all'omicidio di Maya ma, sbirciando nel suo cellulare, non trova niente di utile. Tornata a casa, un'email anonima ma sicuramente inviata lei da Noel, le mostra la sera dell'omicidio di Maya. Il video, girato nel suo cottage, osservato con attenzione da Spencer, Aria e Hanna, mostra come Maya arrivò al cottage dopo aver visto Garrett e come, poco dopo, arrivarono anche Noel e Jenna, forse ignari della presenza di Maya. Poco dopo, quando già Garrett era stato arrestato, Maya esce di casa ma, improvvisamente, viene presa da qualcuno, al di fuori dell'inquadratura. Tramite il video, le ragazze capiscono che Garrett è quasi sicuramente innocente.
Emily intanto, incontra Nate il quale, dopo aver fatto una scenata a Jenna, si reca da Emily per scusarsi. In lacrime e dispiaciuti a causa dei ricordi che li lega a Maya, i due finiscono per baciarsi sotto gli occhi di Paige, arrivata a casa di Emily per un loro appuntamento. L'indomani però, la ragazza non dirà ad Emily di averla vista la quale a sua volta, omette di dire a Paige del bacio.
Tra Aria ed Ezra le cose non vanno bene da quando la ragazza ha scoperto dell'esistenza di Maggie. Vista l'insistenza di Aria, Ezra fa una ricerca che lo porta a scoprire che la ragazza vive nel Delaware.
Ella continua a vedersi con diversi ragazzi tra cui Zack ma, quando capisce che per il ragazzo la loro è una relazione seria, decide di dare un'opportunità alla nuova storia che potrebbe nascere.
A. sta guardando il telegiornale che parla dell'imminente processo a Garrett mentre sistema il quinto completo nero insieme agli altri.

Una single da paura[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Hanna si sta preparando per andare a scuola quando però, sente al piano di sotto che Ted ha portato a sua madre una pennetta USB con dei filmati riguardanti anche Hanna. Subito la ragazza ricollega che si tratta delle pennetta che, tempo prima, Spencer aveva lanciato contro Ian. Preoccupata che Ashley possa portarla alla polizia, Hanna cerca di chiarire la situazione con Jenna la quale però sembra ignorare le sue buone intenzioni. Le cose però, sembrano andare per il meglio grazie l'intervento di Caleb tanto che, mossa dalle parole del ragazzo, Ashley decide di distruggere i filmati.
Spencer, convinta da Cece ad aiutarla, scopre che tra Paige ed Alison non correva buon sangue e, insospettita anche dai suoi comportamenti, prova a parlarne con Emily che, però, reagisce male alle parole dell'amica. Provando a parlarne anche con Hanna, Spencer riesce a controllare nella borsa di Paige durante la mostra organizzata da Cece e, come pensato, trovano una prova che la ricollega ad Alison.
Emily però, non gradisce il comportamento delle amiche e se ne va con Paige. Dopo aver chiarito con lei la questione di Nate, il quale ha preso molto male il comportamento della ragazza, Emily sembra fidarsi più di Paige che delle amiche fino a quando, sul portico di casa, si presenta Jenna che, impaurita, le dice di stare molto attenta alla sua amica e a chi frequenta. In quel momento, uscita di nuovo, Paige rifiuta la chiamata di Spencer sul telefono di Emily e, senza dirle niente, entra con lei in casa.
Aria, occupata dalla questione di Maggie, decide di andarla ad incontrare e, conoscendola, scopre che la ragazza sta bene e che ha cresciuto un bambino di sette anni. Tornando a casa sotto shock, Aria incontra Wes al quale racconta tutta la storia. Arrivato a casa Ezra, racconta alla ragazza e al fratello di aver telefonato a Maggie la quale però non le ha detto del bambino. Dopo i festeggiamenti per il suo compleanno, spinta anche dalle parole di Wes, Aria gli chiede di indagare con la madre riguardo alla storia di Meggie.
Intanto Spencer, mette al corrente l'amica riguardo al ritrovamento nella borsa di Paige: si tratta dell'orecchino che Aria aveva messo nella tomba di Alison. Ora, lei, Aria e Hanna, devono solo trovare il modo di parlare con Emily.
A. fa partire una canzone molto vecchia in un jukebox mentre accanto a lui/lei, si manifesta un'altra A. alla quale porge una chiave.

La signora omicidi[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Hanna, disperata, si trova tra le braccia di Aria e Spencer che, terrorizzate, guardano la polizia che porta via un corpo mentre qualcuno viene caricato sull'ambulanza.
Emily, sotto shock, cerca di lasciare una deposizione alla polizia.
DUE GIORNI PRIMA: il processo contro Garrett ha inizio e la città è assediata da giornalisti in cerca di scoop. Aria, con un inganno, attira Emily a casa di Spencer dove, con Hanna, cercano di metterla in guardia contro Paige ma, anche quando le mostrano l'orecchino trovato nella sua borsa, Emily si rifiuta di credere alle amiche e se ne va.
Triste per il comportamento delle amiche, Emily si confida con Paige che viene messa al corrente dei sospetti su di lei nati nelle ragazze. In quell'istante, un messaggio di A. arriva a Paige: è un appuntamento al cimitero, da tenere segreto ad Emily.
A scuola, Aria, Spencer e Hanna sono preoccupate per Emily e, quando pensano a come farla ragionare, A. manda loro un messaggio dandole appuntamento al cimitero, così come avvenuto per Paige.
Mentre organizzano il piano per l'imminente appuntamento con A. Hanna riesce a contattare Emily che, ancora arrabbiata, le dice che andrà con Nate ad una baia vicino ad un faro per commemorare la memoria di Maya. Rincuorate dalla notizia, le ragazze si preparano alla serata: Spencer incontra Toby, tornato in città per lei e, felici, i due finiscono per fare l'amore per la prima volta; Hanna convince Caleb a non portare la pistola all'appuntamento ma, prima di uscire, il ragazzo per maggior difesa la prende; Aria è decisa a parlare con Ezra ma, improvvisamente, arriva a casa loro Maggie che, fingendo di non conoscere Aria, la convince a non raccontare niente di suo figlio.
Il momento dell'appuntamento è finalmente arrivato e, con molta disinvoltura, Mona riesce ad uscire dall'ospedale. Dopo aver ricevuto una telefonata, Mona si reca in una stanza dove, immersa tra le immagini di Ali e delle Liars, A. ascolta le parole di Mona che lo informa che il piano è cambiato.
Giunte sulla tomba di Ali, le ragazze, osservate in lontananza da Caleb, aspettano l'arrivo di Paige ma, quando non vedono arrivarla e non riescono a contattare Emily, decidono di andare a cercarla, aiutate anche da Caleb.
Emily intanto, riceve una strana chiamata che la invita a scappare ma, non capendo cosa significhi, rimane in casa, raggiunta poco dopo da Nate. Osservando bene il ragazzo, nota un particolare che aveva già visto nelle foto con Maya e, spaventata, prova a contattare qualcuno ma Nate riesce a bloccarla. Riportandola in casa, Nate le mostra un video di Maya e, dopo averla minacciata le mostra il suo piano: uccidere sotto i suoi occhi Paige. Spaventata, Emily prova a farlo ragionare ma, dicendole che nessuno potrà salvarla visto che non sa nemmeno il suo vero nome, che non è Nate St.Germain, bensì Lyndon James, l'ex ragazzo di Maya, il ragazzo continua con le sue minacce, interrotte però da un rumore all'esterno. Cogliendo l'occasione, Emily scappa per rifugiarsi nel faro dove però, poco dopo Nate la raggiunge. I due iniziano a lottare e, per difendersi, Emily finisce per ferire mortalmente il ragazzo. In quell'istante, arriva Caleb che, trovando Emily in quelle condizioni, posa la pistola per consolarla. In quel momento, dal faro si sente uno sparo.
Le ragazze, arrivate nella baita sbagliata, raggiungono l'altro indirizzo dove, però, trovano di fronte a loro un orrendo scenario: Caleb ferito viene portato in ospedale in ambulanza mentre Nate, morto, viene trasportato dagli agenti. Paige cerca di rilasciare la sua deposizione agli agenti e, riuscendo a distrarli, permette ad Emily di correre dalle amiche.
Arrivate in ospedale, le ragazze aspettano notizie su Caleb quando, improvvisamente, arriva loro un messaggio vocale: è A. che ringrazia Emily. Nello stesso istante, Veronica informa le ragazze che, grazie ad Emily, Garrett è ora libero.
Mona torna in ospedale nonostante non abbia dovuto far niente per salvare Garrett. Accompagnata da un altro membro dell'A-team, Mona gli chiede di recuperare il telefono di Maya nella borsa di Paige, ignara di essere caduta nei piani di Mona. Mentre Mona rientra, l'altro membro dell'A-team, voltandosi, se ne va: è Toby.
A. intanto, nella sua camera, prenota due biglietti per la festa di Halloween.

Il treno per Halloween[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Mona è intenta a preparare il suo piano di fuga per la notte di Halloween che, grazie all'aiuto di un manichino, va a buon fine.
Le ragazze intanto, si preparano al meglio alla serata non tralasciando alcun dettaglio. A casa, Spencer riceve la visita di Garrett che vorrebbe parlarle ma, l'arrivo di Toby, costringe il ragazzo ad andarsene.
Aria scopre che Ezra non le farà da cavaliere durante la festa mentre Hanna è costretta a tenere Caleb lontano da lei.
Il momento della festa è arrivato e tutti sono presenti e, con sorpresa di Hanna, anche Caleb ha deciso di prendere parte all'evento, pur mantenendo le distanze dalla ragazza. La festa ha inizio e il treno comincia a muoversi: con sorpresa di Spencer, c'è anche Jason, intento a parlare con Lucas, addetto alle foto.
Presa alle spalle, con molto spavento, Spencer incontra Garrett il quale è deciso a raccontare tutta la verità e la informa che la sera della morte di Alison, lui era sì con Jenna ma non uccise la ragazza ma, anzi, la vide insieme a Byron. Sconvolta dalla notizia, Spencer decide di raggiungere Emily e Hanna, scoprendo così che Aria è sparita: la ragazza è stata infatti rapita da A. e chiusa in una cassa, con accanto Garrett, morto.
Preoccupate per l'amica, le ragazze la cominciano a cercare ma, durante le ricerche, Hanna viene attaccata da una maschera che credeva fosse Caleb e, invece, si rivela essere A.; Spencer uguale, viene aggredita da A. e solo l'intervento repentino di Paige riesce a salvarla. Sconvolte e impaurite, le ragazze arrivano ad Aria che, nel mentre, è stata spinta da A. e un suo complice sempre più vicina all'orlo del treno. Le ragazze riescono a salvare Aria e, aprendo la cassa, trovano il corpo ormai morto di Garrett.
Tutto il treno è sconvolto e anche Ezra arriva sul posto. Durante una lite tra Toby e Noel però, quest'ultimo finisce per cadere sul tavolo del ghiaccio che, rompendosi, mostra sotto di nascondere un sacco nero con un cadavere, lasciando tutti i presenti attoniti e sconvolti.
A casa, Ashley Marin decide di dare una sorta di festa per i bambini del vicinato. Durante le visite però, si presenta una bambina che Ashley non ha mai visto e sembra disorientata. Dopo aver chiamato la madre, la bambina si reca in camera di Hanna dove Ashley nota che è molto fredda e, ascoltando le sue parole si rattrista molto. Decide così di chiamare e avvertire della cosa anche il reverendo Ted che, però, salendo in camera, non trova nessuno, facendo così credere ad Ashley di aver parlato con un fantasma.
Mona torna in manicomio dove, lasciando la maschera usata per spaventare Hanna, nessuno si accorge della sua fuga.
Dal terreno spunta una mano di qualcuno sotterrato vivo.

Ora lei sta meglio[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Mona viene dimessa dall'ospedale e torna al liceo di Rosewood dove chiede una seconda possibilità ad Hanna e le altre, mentre tutti gli altri ragazzi la evitano e le fanno strani scherzi.
Nonostante Caleb non si fidi minimamente di Mona e porti anche delle prove concrete alla ragazza, seguendo i consigli e le parole della nonna, Hanna vorrebbe aiutare l'ex amica a reintegrarsi. Ma quando Mona decide di pubblicare un video nel quale, in lacrime annuncia il suo pentimento, Hanna spinta anche dalle parole delle amiche, decide di non fidarsi ad occhi chiusi della ragazza. Intanto la ragazza, con sorpresa, si riavvicina un po' a Lucas, il quale le dà degli indizi riguardo proprio Mona e la sua detenzione.
Spencer non vuole fidarsi di Mona e, ignara delle bugie di Toby che ha anche inseguito Lucas, continua a fidarsi di lui e a cercare di far capire alle amiche che il caso A. e tutto ciò che gli ruota intorno non è ancora chiuso. Con sua sorpresa, scopre che Mona parla anche con Jason il quale però, alla fine, confessa a Spencer che le darà retta allontanandosi da lei. Il ragazzo però, sta mentendo: infatti poco dopo si incontra proprio con Mona che gli tocca una ferita sul fianco.
Emily si trova prigioniera in casa sua visto il ritorno di suo padre che, per proteggerla, ha deciso di installare un nuovo allarme a casa. Per uscire, la ragazza si trova costretta ad ingannare il padre.
Aria non riesce ancora a dire la verità riguardo a suo figlio ad Ezra e, allo stesso modo, non riesce a parlare con suo padre riguardo Alison.
Durante la corsa organizzata dalla scuola, Spencer, Hanna ed Aria decidono di controllare nello spogliatoio del bidello nel quale, la mattina, avevano visto delle cose di Mona. Arrivate lì però, dove anche Emily è riuscita ad arrivare, le ragazze trovano il diario di Ali nel quale Aria legge la verità riguardo alla relazione tra lei e suo padre.
Uscite dall'edificio, grazie l'intervento di Toby, le ragazze trovano di fronte loro una scena indicibile: il capannone adibito ai premi ha preso fuoco e, dentro, c'è Meredith. Rientrate a casa, ognuna delle ragazze deve fare i conti con i genitori o parenti: Spencer decide di parlare con Jason; Emily deve chiarire con suo padre; Hanna, appoggiata da sua nonna, non sa come comportarsi con Mona mentre Aria scopre che Meredith crede che ad aver appiccato l'incendio siano state loro e che, suo padre, le sta nascondendo qualcosa mentre A. è riuscito di nuovo ad incastrarle.
A. intanto, è a scuola e allenta la ruota della bicicletta di un ragazzo del Decathlon Accademico, procurandogli un incidente.

Mona-Mania[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Le ragazze tornano nel seminterrato della scuola per cercare le prove lasciate da Harold ma, una volta arrivate, vengono travolte da un membro dell'A-team e scoprono che tutto è stato ripulito, fatta eccezione di un falso diario di Ali.
Spencer a scuola, deve fronteggiarsi con Mona che, entrata nel gruppo dei "cervelloni" compete ora con la ragazza per il titolo di caposquadra. Dopo il primo round in parità, le due si sfidano onestamente ad un faccia a faccia fatto di domande riguardo alla cultura generale dal quale, con stupore, Spencer esce sconfitta.
Hanna parla con Lucas dopo averlo riconosciuto nello scantinato e, preso alla sprovvista, il ragazzo le racconta di essere stato manipolato e ricattato da Mona che, ancora adesso, prova a fare di lui il suo burattino. Per evitare di compiere altri misfatti, dopo essere stato quasi investito, Lucas decide di lasciare la scuola e, nel venire a conoscenza di tante cose, Hanna decide di parlare con Mona proprio durante la festa organizzata per la sua vittoria e, trattandola molto male, la allontana da sé, supportata da Spencer.
Emily esce con Paige ma, durante il tragitto in macchina, la ragazza ha una crisi e le due scendono a prendere un po' d'aria. Tornate vicino la macchina, trovano una ruota squarciata ed Emily, tra i rami, vede un'ombra muoversi e decide di inseguirla, per poi però perdere ogni sua traccia: era Toby.
Aria deve fare i conti con suo padre che è sempre più strano e, ora, ha anche trovato le pagine che aveva nascosto. Impaurita dalla situazione, Aria decide di parlare con Ella riguardo alla sera della scomparsa di Ali e la madre le conferma che Byron stette tutta la notte con lei a dormire, dopo qualche bicchiere di vino di troppo. La sera a casa però, Aria sente delle grida e trova a discutere Byron e Meredith e, preoccupata, decide di seguire la ragazza la quale le racconta un'altra parte della verità: il padre ha cominciato a frugare tra le cose della ragazza e, la sera della scomparsa di Ali lasciò sua madre per andare da lei, accusata di spingere Ali a chiedergli i soldi e, inoltre, lasciò poi anche lei per raggiungere proprio Ali. Tornate a casa, le due ragazze rimangono sole in quanto Byron è stato chiamato per una sostituzione fuori città ed Aria, con sorpresa, trova un'alleata in Meredith.
Al campus, Byron lascia la sua stanza non notando che qualcuno lo sta seguendo: è Mona.
Intanto un altro membro dell'A-team nasconde due maschere.

Le disgrazie non vengono mai sole[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Aria è ancora influenzata e, quindi,è costretta a rimanere a casa dove Meredith la controlla e cura. Non trovando il cellulare, Aria chiede alla ragazza di avvertire sua madre ma, a scuola, Meredith mente ad Ella e, quando la donna prova a chiamare sua figlia, si scopre che Meredith ha il cellulare della ragazza. A casa, Aria vede in sogno Alison ed è qui che comincia un dialogo strano tra le due ragazze , Aria chiede a quest'ultima se percepisce la presenza di A e Alison risponde che la vede dappertutto , in più afferma più volte di non essere morta e si domanda come sia possibile che Spencer ancora non debba capire chi sia A. Prima che il sogno termini Alison fa capire ad Aria che è meglio per lei se non beve più le tisane preparatele da Meredith. Una volta sveglia, infatti la ragazza scopre di essere stata drogata da Meredith che, anche, l'ha rinchiusa in camera. Aria decide di rompere uno specchio , prendere una scheggia di vetro e nasconderla sotto le lenzuola per attaccare Meredith quando sarebbe entrata nella stanza. Aria però viene brutalmente colpita da Meredith che le ha sottratto la scheggia , e mostra gravi segni di pazzia.
Emily scopre che Paige ha deciso di parlare con qualcuno che l'aiuti con le sue ansie e, intanto, per fare un favore ad Hanna, Emily segue Caleb .
Hanna infatti,aveva sentito una strana conversazione di Caleb e, dovendo andare ad un importante appuntamento di lavoro, delega l'amica di seguirlo. Mentre Emily sta per scoprire chi sia la persona con cui Caleb deve vedersi però, riceve un messaggio di Spencer che la informa che Hanna è stata aggredita da A:la ragazza infatti, arrivata al colloquio, è stata attaccata brutalmente ma nell'intento di fuggire dalla tasca di A-Toby cadono le chiavi di casa con un portachiavi con su scritto proprio la lettera "A".
Emily corre dall'amica e non vede che ad incontrarsi con Caleb è Paige: i due infatti, decidono di allearsi per sconfiggere A., troppo impegnata a tormentare le ragazze.
Incontratesi a casa di Spencer, Hanna consegna loro la chiave che ha trovato e Spencer mentre parla con Toby decide di nasconderla in un cassetto in cucina. br>Ignara dei piani di Toby e Mona, e di chi li comanda, Spencer, supportata dalla madre e dalle amiche organizza una cena a sorpresa per Toby e il loro primo anniversario. La sera, mentre lo sta aspettando a casa di Toby, i due si sentono e Spencer è felicissima del suo imminente arrivo.
Intanto, preoccupate per Aria, Emily e Hanna vanno a casa sua dove vengono imprigionate, insieme all'amica, nello scantinato. Qui, scoprono che è arrivato Byron e, impaurite, vengono salvate da lui. Rimasta sola con il padre, Aria scopre tutta la verità riguardo Alison e decide di fidarsi del racconto di suo padre sulla notte in cui è stata uccisa Alison , ma c'è un dettaglio in più , Byron racconta di aver visto Melissa a telefono vicino Alison ,quindi è possibile che le due si siano incontrate. Quando Byron si alza per andare dalla polizia e raccontare tutto , come avrebbe dovuto fare molto tempo prima , Aria decide di fermarlo e soprattutto decide di fidarsi totalmente di lui e da fuoco alla pagina di diario di Alison.
A-Toby si intrufola a casa di Spencer per riprendere la chiave persa durante lo scontro con Hanna ma qui, con sorpresa, viene scoperto da Spencer. Toby le domanda da cosa aveva capito che lui facesse parte del Team A e Spencer sconvolta risponde che lo sa perché a casa sua , mentre preparava la cena, ha trovato il suo pass per entrare al manicomio dove risiedeva Mona qualche tempo prima. Spencer non riesce ad aggiungere altro e lo schiaffeggia. Interrotti dalla madre , Toby ne approfitta per scappare e, più tardi, Spencer decide di andare al loft del ragazzo dove si sfoga in lacrime pregandolo di dirgli che quello che ha scoperto era soltanto una bugia . In realtà all'interno della casa non c'è Toby, ma Mona che si sta gustando la loro cena. L'episodio termina con Spencer in ginocchio che piange fuori la porta.

Dalla padella all'Inferno[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Emily riceve un pacco da sua madre che le ha inviato la famiglia di Nate: aprendolo, trova dentro molte cose che, in passato, inviò ad Alison, tra cui un suo quaderno per gli appunti. Aprendolo, scopre che in realtà al suo interno Alison aveva iniziato una corrispondenza con Cece la quale, ricordando quel periodo, informa la ragazza che probabilmente l'amica era incinta di un ragazzo che, però, neanche a lei aveva rivelato chi fosse. Riferendo tutto alle amiche, Emily decide di portare il quaderno alla polizia dove lo prende il detective Darren Wilden e, solo dopo, la ragazza scopre che anche lui insieme proprio a Nate, si trovava nel luogo indicato da Cece.
Hanna scopre che Paige collabora con Caleb per fermare Mona e, per seguirla ed impedire degli effetti collaterali ben più grandi, scopre che probabilmente non è molto fedele e, altresì, finisce lei stessa nei guai, guai che la portano ad un duro confronto con sua madre che, ancora, non si fida del tutto di lei.
Aria cerca di risistemare al meglio il rapporto con suo padre e di mantenere vivo quello con Ezra ma, a causa di A. il rapporto con quest'ultimo di incrina: A. infatti, incastra Spencer che, su tutte le furie, rivela ad Ezra la verità su suo figlio, verità che lo porta ad allontanarsi da Aria per avvicinarsi al bambino.
Spencer, distrutta per la scoperta riguardo Toby, non riesce a parlarne con nessuno ma riesce solo a confessare ad Emily di essersi lasciata con il ragazzo. Sconvolta, tra le righe del quaderno di Emily, legge qualche verità proprio riguardo alle intenzioni di Toby nel periodo in cui il ragazzo si trovava al riformatorio e, sempre più distrutta, comincia ad allontanare le amiche e a pensare che, probabilmente, A. non ha tutte le colpe ma che, in qualche maniera, forse si meritano quanto accaduto e quanto ancora sta accadendo. Intanto la A a capo del A-Team, nella sua stanza, si diverte con le bambole raffiguranti le quattro ragazze e a bruciare quella di Hanna.

Chi è amato non conosce morte[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Al bar, le ragazze incontrano Jason il quale le informa che i resti di sua sorella saranno nuovamente sepolti ma, questa volta, nel mausoleo di famiglia. Di contro, mentre Aria, Hanna ed Emily decidono di partecipare alla veglia, Spencer, non riuscendo a gestire il segreto di Toby, se ne va urlando contro il fratellastro.
Aria, non ricevendo nessuna notizia da Ezra, si rifugia nel suo appartamento dove trova Wesley. I due cominciano a parlare e, dopo uno strano avvenimento con il marito di un'insegnante del ragazzo, Aria scopre che, come Ezra, anche Wesley vorrebbe lasciare la famiglia e che, nonostante tutto quello che stia capitando tra loro, la storia tra i due è fondamentale nella vita del fratello.
Hanna accompagna Caleb nella vecchia casa dove crebbe e qui conosce suo zio Jamie. Caleb, freddo nei confronti dello zio che lo abbandonò, buttati tutti i ricordi d'infanzia, torna a casa con Hanna la quale gli consegna una foto che le ha lasciato proprio lo zio Jamie: la ragazza, notando alcuni dettagli, confessa a Caleb di pensare che quello, in realtà, sia suo padre e non suo zio ma Caleb, sconvolto, se ne va.
Emily scopre che la foto di Wilden in centrale è sparita e, dopo aver ricevuto uno degli oggetti messi nella tomba di Ali, decide di tornare in terapia dalla dottoressa Sullivan sia per far chiarezza riguardo a quanto successo con Nate sia per cercare di stare meglio con sé stessa. Durante la seduta, la dottoressa consiglia ad Emily di sottoporsi all'ipnositerapia ed Emily, acconsentendo, scopre una realtà che la sconvolge: quella notte, fu lei ad uccidere Alison.
Spencer, ancora sconvolta per quanto scoperto riguardo Toby, non vuole perdere la speranza e paga ancora Miles Corwin per scoprire cosa apra la chiave. Arrivata all'appartamento però, tutte le sue speranze vanno in frantumi: esso è stato infatti ripulito.
Al mausoleo, Jason, Aria, Hanna ed Emily stanno onorando la memoria di Alison quando, sconvolta, arriva Spencer che fa delle rivelazioni scottanti riguardo alla ragazza: Spencer infatti, informa Jason che sua sorella era incinta di Wilden. Rimasta sola nel mausoleo, Spencer trova la tomba della madre di Toby, sopra la quale incide il nome del ragazzo.
Sconvolte dall'atteggiamento di Spencer, le ragazze escono dal mausoleo ed Emily, sentendo dei rumori, ricorda ora come andarono i fatti quella notte: non fu lei ad uccidere Alison ma era A. a minacciarla mentre apriva la tomba della ragazza sotto gli occhi della ragazza bionda con il cappotto rosso: colei che comanda tutto.
La dottoressa Sullivan riceve la visita di Mona.
A. intanto, è in un bar a comprare whiskey.

Che fine fanno i cuori infranti?[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Preoccupate per la condizione di Spencer, le ragazze provano ad andare avanti ed Hanna, nonostante non riceva il supporto dalle altre, decide di incontrare nuovamente Jamie, sempre più convinta che quello non sia lo zio bensì il padre di Caleb. Dopo aver ricevuto la conferma voluta, Hanna informa della notizia Caleb che, dopo un'iniziale sfuriata contro la ragazza, accetta di incontrare il padre per parlarci. Dopo un inizio freddo, le cose vanno per la migliore ed Hanna riesce a convincere anche sua madre ad intercedere tra Jamie e il reverendo Ted per incaricare l'uomo per la ricostruzione del campanile. Ottenuto il lavoro, tutti si recano a festeggiare a casa di Hanna dove però, con molta sorpresa e delusione, scopre che Jamie ha rubato dei soldi dalla cassetta delle offerte.
Aria riceve una strana chiamata dalla madre di Ezra riguardo Wes e, una volta incontrato il ragazzo, scopre che quest'ultimo sta cercando di scappare dalla madre per non tornare sotto le sue grinfie. Per aiutarlo, Aria coglie il lavoro che Cece le ha offerto per farsi aiutare dal ragazzo ma, durante il lavoro, Cece nota una strana intesa tra i due e, con uno stratagemma, li lascia soli a finire il lavoro. Tornati a casa, dove Aria invita Wes a rimanere per la notte, i due finiscono per baciarsi.
Spencer, sempre più sconvolta dalla notizia di Toby, riceve un avvertimento da parte di A. di non dire niente alle amiche altrimenti una di loro morirà e la cosa la sconvolge ancora di più tanto da portarla all'esclusione dalla squadra e dalla gara. Provando a riprendere il posto, fallisce miseramente e, quando riceve la visita di Wren, mandatole da Mona preoccupata per la sua salute mentale, decide di presentarsi sul posto della gara dove, avendo un confronto diretto con Mona, la attacca mostrando agli altri la sua insanità mentale. Wren, preoccupato, la copre con Melissa ma le dice di aver bisogno di aiuto.
Emily si avvicina a Jason dopo le rivelazioni di Spencer e, insieme, scoprono che sulla barca quella sera oltre a Wilden c'era anche Cece che, in precedenza, aveva negato ogni legame con il poliziotto. Riconoscendo la barca, Jason si reca con Emily nel nuovo ufficio del padre, passando però prima per casa dove trovano una strana sorpresa: decine di bottiglie di whisky lasciate lì per Jason. Ignorando il fatto, i due arrivano in ufficio dove trovano la foto e, parlando, Emily scopre che in realtà Jason si è avvicinato a Mona per scoprire chi ha dissotterrato la bara di sua sorella. Uscendo, i due rimangono chiusi in ascensore e, dopo aver fatto saltare giù Emily, Jason precipita con tutta la cabina. Impaurita, la ragazza avverte le amiche che subito si precipitano in ospedale dove Jason ricorda che, la notte della morte di Ali, probabilmente vide Cece parlare con Melissa e che, come già pensavano, qualcuno sta cercando di ucciderlo.
Emily raggiunge le amiche ma, quando rientrano nella stanza, Jason è sparito.
Due membri del A-Team stanno giocando con quattro bottiglie di whisky con le foto di Emily, Hanna, Aria e Spencer e brindano bevendo proprio da quella di quest'ultima.

Acqua bollente[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Ezra torna a casa e annuncia ad Aria che presto Malcom e Maggie si trasferiranno a Rosewood poiché la madre di Ezra che pagava l'affitto a Maggie per tenerla lontano dal figlio ha deciso, dopo il loro incontro di smetterla di sovvenzionarla. Emily si reca con Hanna e Paige al negozio di costumi per scoprire chi abbia comprato la notte di Halloween quello da regina di cuori. Qui scopre che Paige ha avuto una storia estiva con la commessa del negozio mentre Emily stava con Maya. Spencer decide di uscire con Wren per cercare di dimenticare Toby, con gran disappunto di Melissa. Ritornata a casa decide di rilassarsi facendosi una sauna ma vi rimane intrappolata dentro dal momento che qualcuno blocca la porta e la ragazza viene salvata solo dall'arrivo di Aria. Emily scopre che Cece conosceva il detective Wilden e, recandosi a casa sua, scopre che la ragazza sta scappando spaventata da ciò che è successo a Jason e ad Ali convinta che qualcuno possa volerla morta. Il detective Wilden minaccia Ashley di far del male ad Hanna se la donna non dovesse convincere la figlia e le amiche a smettere di indagare sulla morte di Ali. Dopo una discussione in un bosco in cui il detective Wilden minaccia di uccidere Hanna e Ashley la donna lo investe con la macchina. Tornata a casa comunica l'accaduto alla figlia che decide di recarsi con la madre sul luogo dell'incidente ma tornate le due non trovano più il corpo del detective. Il corpo è scomparso ma non la macchina della polizia dell'uomo che ha registrato e trasmesso alla centrale tutto l'accaduto.

Lontano dagli occhi, lontano dal cuore[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Aria continua a sentirsi esclusa dalla vita di Ezra dopo l'arrivo di Malcom e Maggie. Emily non vuole credere che Toby sia A e decide di cercarlo, il ragazzo le manda un messaggio per chiederle di incontrarsi in un capanno ma non si presenta, la ragazza trova però un necrologio con la foto di Toby e incontra un collega del ragazzo che sa il suo nome senza averla vista prima. Ashley è ancora sconvolta per aver investito il detective Wilden e invita Hanna a non farne parola con le sue amiche, Hanna però lo dice ad Aria a cui chiede aiuto per liberarsi della macchina del detective (che viene gettata nel lago) che A aveva fatto trovare ad Hanna nel suo garage. A Spencer viene recapitata una corona funebre con la scritta "Sentite condoglianze" e con un biglietto da parte di A che l'avverte che una persona vicino a lei morirà perché la ragazza ha parlato troppo rivelando del coinvolgimento di Toby nell' A-Team. Spencer nota che la scritta sullo striscione è scritta in lucido tranne due lettere che sono scritte in opaco "E M". La ragazza. convinta che l'amica sia in pericolo e non ricevendo ascolto da lei, decide di seguire Mona in un bosco dove scopre un corpo con il casco e sul fianco lo stesso tatuaggio che aveva Toby. In lontananza si sente la voce di Mona che dice che Toby è morto. Spencer allora comincia a vagare in preda al panico nel bosco e trovata in stato di shock e sporca di sangue da uno sceriffo della zona, viene ricoverata nella clinica Radley (la clinica per malattie psichiatriche in cui era stata ricoverata Mona).

Il cerchio si spezzerà?[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Le ragazze sono a scuola e si chiedono dove sia finita Spencer. Proprio in quel momento arriva Melissa, accompagnata dal preside, che dice alle ragazze che Spencer non è tornata a casa la notte scorsa e che chiamerà la polizia, se anche loro non sanno nulla. Nel frattempo, Spencer, che si trova al Radley, si rifiuta di dire il proprio nome dicendo di avere un'amnesia , quindi nessuno può avvertire la famiglia. Parlerà solo con la dottoressa Sullivan che rimarrà di stucco quando vedrà che Spencer si trova lì. Le confessa di aver visto il corpo di Toby, ma la dottoressa fatica a crederci. Grazie alla sua permanenza al Radley scoprirà alcune cose che l'infermiere si fa sfuggire, come ad esempio il fatto che qualcuno permetteva l'accesso a gente non autorizzata. Wilden ricompare dicendo ad Hanna che l'unica cosa che vuole è la sua auto. Mona andrà a trovare Spencer e le dirà che l'unico modo per poter vivere tranquillamente è unirsi a lei.

Sono il tuo burattino[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Le ragazze vanno a trovare Spencer al Radley, quest'ultima però si dimostra distaccata. L'infermiere procura a Spencer un gioco da tavolo il cui tabellone è stato modificato, probabilmente da Mona. Il tabellone rappresenta una mappa che conduce, attraverso una finestra dalla quale è possibile uscire, ad un'altra ala del Radley. Nel frattempo, le ragazze si recano all'obitorio per verificare se il corpo ritrovato dalla polizia sia davvero quello di Toby e scoprono che non è così. Hanna rivela a Caleb che probabilmente suo padre sta rubando nella chiesa in cui lavora e il ragazzo, dopo una accesa discussione, lo caccia via. Solo più tardi Hanna scoprirà che è un piano architettato da A. Aria va a prendere Malcolm a lezione di karate, ma scopre che il bambino è già andato via con qualcuno che si è spacciato per lei. Malcolm si trova al luna park con A e quando Aria lo troverà, dirà di essere stato con la sua amica Alison. Di notte Spencer incontrerà Alison nell'altra ala del Radley e al solito non si capirà se sia una visione o la realtà. Spencer troverà, nascosta in un cavallo a dondolo, la divisa da infermiera che Mona usava per uscire di nascosto da Radley. La mamma di Emily dice a quest'ultima che è stato trovato un altro corpo e Emily pensa subito si tratti di Toby. Nelle scene finali si vede Spencer con in mano due biglietti per il luna park: era lei con Malcolm quel pomeriggio. Spencer ha accettato di entrare nel Team A, ovviamente solo per scoprire chi è Red Coat (Cappotto Rosso).

Un gioco pericoloso[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Spencer esce dal Radley e le sue amiche la aspettano a casa. Lei le invita alla festa che i suoi hanno dato per il suo ritorno. Nel frattempo Hanna accetta il lavoro come baby sitter per Malcolm e Aria dirà addio ad Ezra. Spencer si spaccia per Mona riuscendo così a stanare Toby che è ancora vivo. I due avranno un chiarimento: Toby per tutto questo tempo ha solo cercato di proteggerla. Malcolm mostra ad Hanna una foto di Spencer dicendo che è lei l'amica di Aria con la quale è stato al luna park. Le ragazze capiscono così che Spencer sta facendo il doppio gioco, quindi la mettono con le spalle al muro e lei confessa tutto. Insieme a Toby, poi, attuano un piano alle spalle di Mona per scoprire chi sia Red Coat (Cappotto Rosso) Nel frattempo Jenna, Melissa e Shana parlano in segreto di farla pagare alle ragazze la sera della festa. La festa quindi è solo una trappola per le ragazze. Toby, Mona e Spencer sono sul luogo della festa in attesa delle ragazze. Toby porta Spencer nel bosco e le ragazze incastrano Mona, ma la casa viene data alle fiamme con Hanna, Emily, Aria e Mona all'interno. È Red Coat (Cappotto Rosso) a portare fuori le ragazze svenute e a salvare loro la vita. Hanna, mentre si sta riprendendo, vede il volto di Red Coat (Cappotto Rosso): è Alison. Anche Mona e Spencer dicono di averla vista, ma nessuno riesce a capire come sia possibile che si tratti di lei. Nel tragitto di ritorno a casa Mona dice alle ragazze di aver portato lei Emily al cimitero (3x01) con l'aiuto di Red Coat e di non sapere però chi essa sia con sicurezza. Arrivate in città trovano l'auto di Wilden. Suoni di SMS per tutte, anche per Mona: è A, che dice alle ragazze "Siete mie adesso. Baci. -A". Le ragazze aprono il portabagagli dell'auto di Wilden e rimangono sconvolte. La mano uscita dal terreno nella puntata di Halloween viene aiutata da qualcuno a liberarsi.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Amanda Kondolojy, Tuesday Cable Ratings: Celtics-Heat Lead +'Storage Wars', 'Deadliest Catch', 'Tosh.0', 'The Game,' 'Rizzoli & Isles' & More, TV By the Numbers, 6 giugno 2012. URL consultato l'8 giugno 2012.
  2. ^ (EN) Sara Bibel, Tuesday Cable Ratings: 'Teen Mom' Wins Night, 'Storage Wars, 'Pretty Little Liars', 'Rizzoli & Isles', 'Franklin & Bash', 'Real Housewives', 'Dance Moms' & More, TV By the Numbers, 13 giugno 2012. URL consultato il 14 giugno 2012.
  3. ^ (EN) Amanda Kondolojy, Tuesday Cable Ratings: 'Storage Wars' + 'Deadliest Catch', 'Teen Mom', 'Tosh.0', 'Rizzoli & Isles', 'Pretty Little Liars' & More, TV By the Numbers, 20 giugno 2012. URL consultato il 21 giugno 2012.
  4. ^ (EN) Sara Bibel, Tuesday Cable Ratings: 'Storage Wars' Wins Night, 'Tosh.0', 'Pretty Little Liars', 'Teen Mom', 'Rizzoli & Isles', 'Franklin & Bash', & More, TV By the Numbers, 27 giugno 2012. URL consultato il 1 luglio 2012.
  5. ^ (EN) Sara Bibel, Tuesday Cable Ratings: 'Storage Wars' Wins Night, 'White Collar', 'Rizzoli & Isles','Pretty Little Liars', 'Covert Affairs', 'Workaholics', 'Jane By Design', & More, Tv by the Numbers, 11 luglio 2012. URL consultato il 12 luglio 2012.
  6. ^ (EN) Amanda Kondolojy, Tuesday Cable Ratings: 'Storage Wars' Wins Night, + 'Tosh.0', 'Rizzoli & Isles', 'Pretty Little Liars', 'White Collar', & More, Tv by the Numbers, 18 luglio 2012. URL consultato il 19 luglio 2012.
  7. ^ (EN) Sara Bibel, Tuesday Cable Ratings:'Storage Wars' Wins Night, 'Rizzoli & Isles', 'White Collar', 'Pretty Little Liars', 'Covert Affairs', 'Teen Mom', & More, Tv by the Numbers, 25 luglio 2012. URL consultato il 1 agosto 2012.
  8. ^ (EN) Amanda Kondolojy, Tuesday Cable Ratings: 'Teen Mom' Wins Night + 'Tosh.0', 'Hardcore Pawn', 'Pretty Little Liars', 'White Collar', 'Workaholics' & More, Tv by the Numbers, 1 agosto 2012. URL consultato il 1 agosto 2012.
  9. ^ (EN) Sara Bibel, Tuesday Cable Ratings: 'Storage Wars' Wins Night, 'Teen Mom', 'Pretty Little Liars', 'Dance Moms', 'Hardcore Pawn', 'Shipping Wars' & More, Tv by the Numbers, 8 agosto 2012. URL consultato il 10 agosto 2012.
  10. ^ (EN) Amanda Kondolojy, Tuesday Cable Ratings: 'Teen Mom' Wins Night, + 'Rizzoli & Isles', 'Storage Wars', 'Hardcore Pawn', 'Counting Cars', 'How Jaws Changed the World' & More, Tv by the Numbers, 15 agosto 2012. URL consultato il 16 agosto 2012.
  11. ^ (EN) Sara Bibel, Tuesday Cable Ratings: 'Storage Wars' Wins Night, 'Teen Mom', 'Pretty Little Liars', 'White Collar','Dance Moms', 'Face Off' & More, Tv by the Numbers, 22 agosto 2012. URL consultato il 23 agosto 2012.
  12. ^ (EN) Amanda Kondolojy, Tuesday Cable Ratings: 'Teen Mom' Wins Night + 'Storage Wars', 'Pretty Little Liars', 'White Collar', 'Hardcore Pawn' & More, Tv by the Numbers, 29 agosto 2012. URL consultato il 30 agosto 2012.
  13. ^ (EN) Amanda Kondolojy, Tuesday Cable Ratings: 'Sons of Anarchy' Wins Night, + 'Tosh.0', 'The Daily Show', 'Pretty Little Liars', 'Ink Master' & More, Tv by the Numbers, 24 ottobre 2012. URL consultato il 28 ottobre 2012.
  14. ^ (EN) Sara Bibel, Tuesday Cable Ratings: 'Pretty Little Liars' Wins Night, 'Justified', 'Cougar Town', 'Snooki & JWoww', 'Dance Moms' & More, Tv by the Numbers, 9 gennaio 2013. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  15. ^ (EN) Amanda Kondolojy, Tuesday Cable Ratings: 'Real Husbands of Hollywood' Premiere Wins Night + 'Second Generation Wayans', 'Pretty Little Liars', 'Dance Moms' & More, Tv by the Numbers, 16 gennaio 2013. URL consultato il 20 gennaio 2013.
  16. ^ (EN) Sara Bibel, Tuesday Cable Ratings:'Pretty Little Liars' & 'Real Husbands of Hollywood' Win Night, 'Justified', 'Cougar Town', 'White Collar' & More, Tv by the Numbers, 24 gennaio 2013. URL consultato il 24 gennaio 2013.
  17. ^ (EN) Amanda Kondolojy, Tuesday Cable Ratings: 'Pretty Little Liars' & 'Real Husbands of Hollywood' Win Night + 'Hardcore Pawn', 'Dance Moms' & More, Tv by the Numbers, 30 gennaio 2013. URL consultato il 31 gennaio 2013.
  18. ^ (EN) Sara Bibel, Tuesday Cable Ratings:'Tosh.0' Wins Night, 'Pretty Little Liars', 'Hardcore Pawn', 'Cougar Town', 'Justified', 'White Collar' & More, Tv by the Numbers, 6 febbraio 2013. URL consultato il 7 febbraio 2013.
  19. ^ (EN) Amanda Kondolojy, Tuesday Cable Ratings: 'Tosh.0' Wins Night + State of the Union Address Coverage, 'Cougar Town', 'Pretty Little Liars' & More, Tv by the Numbers, 13 febbraio 2013. URL consultato il 14 febbraio 2013.
  20. ^ (EN) Sara Bibel, Tuesday Cable Ratings:'Tosh.0' Wins Night, College Basketball, 'Pretty Little Liars', 'Cougar Town', 'Real Husbands of Hollywood','Justified', 'Face Off' & More, Tv by the Numbers, 21 febbraio 2013. URL consultato il 21 febbraio 2013.
  21. ^ (EN) Amanda Kondolojy, Tuesday Cable Ratings: 'Tosh.0' Wins Night + 'Pretty Little Liars', 'The Daily Show', 'Snooki & JWOWW', 'Real Husbands of Hollywood' & More, Tv by the Numbers, 27 febbraio 2013. URL consultato il 27 febbraio 2013.
  22. ^ (EN) Sara Bibel, Tuesday Cable Ratings: NBA Basketball Wins Night, 'Pretty Little Liars', 'Tosh.0', 'Justified', 'Cougar Town', 'Dance Moms' & More, Tv by the Numbers, 6 marzo 2013. URL consultato l'8 marzo 2013.
  23. ^ (EN) Amanda Kondolojy, Tuesday Cable Ratings: 'Tosh.0' Wins Night + 'Pretty Little Liars', 'Snooki & JWOWW', 'Justified', 'Real Husbands of Hollywood' & More, Tv by the Numbers, 13 marzo 2013. URL consultato il 16 marzo 2013.
  24. ^ (EN) Sara Bibel, Tuesday Cable Ratings: 'Tosh.0' Wins Night, 'Pretty Little Liars', 'Justified', 'Cougar Town','Top Gear', 'Dance Moms' & More, Tv by the Numbers, 20 marzo 2013. URL consultato il 21 marzo 2013.
Pretty Little Liars
Stagioni Prima stagione · Seconda stagione · Terza stagione · Quarta stagione · Quinta stagione
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione