GNU Free Documentation License

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da GFDL)
GNU Free Documentation License
GFDL Logo.svg
The GFDL logo
Autore Free Software Foundation
Versione 1.3
Editore Free Software Foundation, Inc.
Data di pubblicazione Versione Corrente:
3 novembre 2008
Compatibile con DFSG Sì, senza sezioni invariate
Software libero
Approvata OSI No
Compatibile GPL No
Copyleft

La GNU Free Documentation License (GNU FDL) è una licenza di copyleft per contenuti liberi, creata dalla Free Software Foundation per il progetto GNU.

La GNU FDL è stata creata per distribuire la documentazione di software e materiale didattico. Stabilisce che ogni copia del materiale, anche se modificata, deve essere distribuita con la stessa licenza. Tali copie possono essere vendute e, se riprodotte in gran quantità, devono essere rese disponibili anche in un formato che faciliti successive modifiche. Wikipedia è la più grande raccolta di documentazione ad aver utilizzato questo tipo di licenza fino al passaggio a Creative Commons, avvenuto nel giugno 2009.

Il progetto Debian, che inizialmente non considerava la GNU FDL una licenza libera,[1] ha deciso, con votazione pubblica, che sono da considerare libere, in relazione alle Debian Free Software Guidelines (DFSG), le opere redistribuite con tale licenza purché non contengano sezioni non modificabili.[2]

Cenni storici[modifica | modifica sorgente]

La GFDL è stata pubblicata come forma di progetto per il feedback nel settembre 1999.[3] Dopo alcune revisioni, la versione 1.1 è stata pubblicata nel marzo 2000, la versione 1.2 nel novembre 2002, e la versione 1.3 nel mese di novembre 2008. La versione attuale della licenza è la 1.3.[4]

La prima bozza della GNU Free Documentation License versione 2 è stata pubblicata il 26 settembre 2006, insieme a una bozza della nuova GNU Simpler Free Documentation License.

Il 1º dicembre 2007, Jimmy Wales ha annunciato che dopo un lungo periodo di discussione e negoziazione tra la Free Software Foundation, Creative Commons, la Wikimedia Foundation e altri, di aver prodotto una proposta sostenuta sia dalla FSF e dalla Creative Commons per modificare la Free Documentation License in modo da dare la possibilità alla Wikimedia Foundation di migrare i suoi progetti alla simile Creative Commons Attribution Share-Alike (CC-BY-SA).[5][6] Queste modifiche sono state implementate nella versione 1.3 della licenza, che include una nuova disposizione che consente a determinati materiali pubblicati sotto la licenza di essere utilizzati anche sotto una licenza Creative Commons Attribution Share-Alike.[4]

Condizioni[modifica | modifica sorgente]

Il materiale concesso in licenza, sotto la versione corrente della licenza, può essere utilizzato per qualsiasi scopo, a condizione che il suo uso sia conforme a determinate condizioni.

  • Tutti gli autori precedenti dell'opera devono essere attribuiti.
  • Tutte le modifiche all'opera devono essere iscritte.
  • Tutte le opere derivate devono essere pubblicate sotto la stessa licenza.
  • Il testo completo della licenza e le altre rinunce di garanzia aggiunte e le informazioni sul copyright di versioni precedenti devono essere mantenute.
  • Misure tecniche come i DRM non possono essere utilizzati per controllare od ostruire distribuzioni o editing del documento.

Le "sezioni secondarie"[modifica | modifica sorgente]

La licenza separa esplicitamente il "Documento" dalla "Sezione Secondaria". Tale sezione può contenere informazioni sulla relazione tra l'autore (o l'editore) e il soggetto del documento, ma nessuna informazione sul soggetto stesso. A differenza del testo del documento, la cui modifica è concessa alle condizioni equivalenti (ma allo stesso tempo incompatibili) a quelle della GNU General Public License, alcune delle Sezioni Secondarie hanno delle restrizioni studiate per garantire la giusta attribuzione del testo agli autori precedenti.

In particolare, gli autori di una versione precedente devono essere specificati e certe "sezioni invarianti", specificate dall'autore originale e riguardanti il suo rapporto con il documento, non possono essere cambiate. Se il documento viene modificato, il suo titolo va cambiato (a meno che l'autore precedente conceda il permesso di mantenerlo invariato). La licenza gestisce anche la copertina frontale e posteriore, oltre alle sezioni destinate alla Storia del documento, ai ringraziamenti, alle dediche e ai riconoscimenti.

Usare la GNU FDL[modifica | modifica sorgente]

Per applicare questa licenza ad un documento che si è scritto, si includa una copia della licenza, in inglese, nel documento e si inserisca il seguente avviso subito dopo la pagina del titolo:

     Copyright (c)   ANNO   NOME
     è garantito il permesso di copiare, distribuire e/o modificare
     questo documento seguendo i termini della Licenza per
     Documentazione Libera GNU, Versione 1.1 o ogni versione
     successiva pubblicata dalla Free Software Foundation; con le
     Sezioni Non Modificabili (ELENCO), con i Testi
     Copertina (ELENCO), e con i Testi di Retro Copertina (ELENCO).  Una
     copia della licenza è acclusa nella sezione intitolata "Licenza
     per Documentazione Libera GNU".

Se non ci sono Sezioni non Modificabili, si scriva "senza Sezioni non Modificabili" invece di dire quali sono non modificabili. Se non c'è Testo Copertina, si scriva "nessun Testo Copertina" invece di "il testo Copertina è (ELENCO)"; e allo stesso modo si operi per il Testo di Retro Copertina.

Wikipedia e la GNU FDL[modifica | modifica sorgente]

Tutte le voci della Wikipedia sono state distribuite, fino al 2009, con la GNU Free Documentation License. Per maggiori informazioni si veda la pagina sul diritto d'autore. La copia locale della licenza, come richiesto dalla GNU FDL, è in Testo della GNU Free Documentation License.

Materiale per cui è proibita la distribuzione a fini di lucro[modifica | modifica sorgente]

La licenza GNU FDL consente l'utilizzo a fini di lucro, per cui il materiale di cui sia proibita la distribuzione a fini di lucro non può essere incorporato in un documento sotto licenza GNU FDL, ad esempio una voce di Wikipedia.

La versione 1.3[modifica | modifica sorgente]

Il 3 novembre 2008 la Free Software Foundation ha pubblicato una nuova versione (1.3) della licenza GNU FDL, contenente una nuova clausola elaborata appositamente per consentire, venendo incontro alla richiesta della Wikimedia Foundation, di rilicenziare i contenuti di Wikipedia sotto la licenza CC BY-SA.

La clausola consente a chi opera un sito MMC (Massive Multiauthor Collaboration Site, ossia un sito web che consente agli utenti di modificarne il contenuto) di ripubblicarne i contenuti sotto la licenza CC BY-SA 3.0 entro il 1º agosto 2009. Sono però esclusi i testi già pubblicati altrove in precedenza, e non incorporati nel sito MMC entro il 1º novembre 2008.

La Free Software Foundation ha chiarito che l'intento di questa clausola è di permettere una tantum il cambio di licenza degli wiki già esistenti, e non di concedere un permesso illimitato di rilicenziare in CC BY-SA i testi pubblicati sotto GFDL[7].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Draft Debian Position Statement about the GNU Free Documentation License (GFDL)
  2. ^ Debian considera la FDL di GNU condizionatamente libera
  3. ^ Richard Stallman: New Documentation License--Comments Requested gnu.misc.discuss Newsgroup, 12 September 1999
  4. ^ a b FDL 1.3 FAQ, Gnu.org. URL consultato il 7 novembre 2011.
  5. ^ Lawrence Lessig, Some important news from Wikipedia to understand clearly (Lessig Blog), Lessig.org, 1º dicembre 2007. URL consultato il 7 novembre 2011.
  6. ^ Wikimediafoundation.org, Wikimediafoundation.org. URL consultato il 7 novembre 2011.
  7. ^ GNU FDL 1.3 Frequently Asked Questions

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]