Ricco Rodriguez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ricco Rodriguez
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 191 cm
Peso 104,2 kg
Arti marziali miste MMA pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Jiu jitsu brasiliano, Lotta libera
Squadra Stati Uniti American Fight Club
Carriera
Soprannome Suave
Vittorie 53
per knockout 14
per sottomissione 27
Sconfitte 21
No contest 1
 

Ricco Rodriguez (San Jose, 19 agosto 1977) è un lottatore di arti marziali miste statunitense.

È stato campione dei pesi massimi UFC nel 2002, conquistando il titolo vacante a spese di Randy Couture; nella sua carriera di lottatore MMA ha conquistato anche un titolo KOTC. È stato anche un grappler di successo grazie alla medaglia d'oro ottenuta all'ADCC Submission Wrestling World Championship 1998, competizione internazionale di submission wrestling.

Carriera nelle arti marziali miste[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Nato da genitori portoricani e messicani e cresciuto in un quartiere di Paterson abitato prevalentemente da italoamericani, Ricco Rodriguez ha spesso avuto a che fare con la lotta da strada già in tenera età. Iniziò a praticare arti marziali miste una volta trasferitosi in California, dove divenne allievo del maestro di jiu jitsu brasiliano Jean Jacques Machado e vinse diversi tornei di tale disciplina.

Si afferma come un formidabile lottatore di grappling, vincendo la medaglia d'oro al torneo di lotta libera dell'Abu Dhabi Combat Club nel 1998 nella categoria sopra i 99 kg, e ottenendo una medaglia di bronzo nella competizione absolute del 1999. Nel 2000 arrivò secondo (medaglia d'argento) nella categoria +99 kg perdendo la finale contro il connazionale Mark Kerr.

Il suo debutto ufficiale nelle MMA avviene il 25 marzo 1999 con un evento della promozione Extreme Cage. Tra il 1999 ed il 2000 combatte sei incontri con un record di 5-1, dove l'unica sconfitta la patisce contro Bobby Hoffman per KO.

Pride Fighting Championships[modifica | modifica wikitesto]

Il 2000 è l'anno del passaggio alla prestigiosissima lega giapponese Pride, che al tempo annoverava tra i suoi ranghi migliori lottatori del globo.

L'esordio è dei migliori, in quanto sconfigge l'abile striker Gary Goodridge. Combatte altri due incontri in Giappone vincendoli tutti e portando il proprio record personale a 8-1.

Tuttavia nel 2001 esce dalla federazione e torna negli Stati Uniti, dove combatte per il titolo dei pesi massimi KOTC contro Paul Buentello vincendo la cintura in palio e dando il la a quello che sarà il leitmotiv della carriera di Buentello, eterno sconfitto negli incontri decisivi.

Ultimate Fighting Championship[modifica | modifica wikitesto]

Rodriguez esordisce in UFC il 29 giugno 2001 sconfiggendo per KO l'astro nascente Andrei Arlovski, lottatore che pochi anni dopo lascerà il suo segno indelebile nella storia dell'UFC.

Vince altri tre incontri consecutivi sconfiggendo avversari del calibro di Jeff Monson, dimostrando chiaramente di essere un lottatore che può ambire al titolo di campione dei pesi massimi UFC.

Destino vuole che all'allora campione in carica Josh Barnett venisse revocato il titolo causa utilizzo di sostanze dopanti proibite dall'organizzazione. Gli organizzatori, dovendo scegliere i due migliori contendenti di categoria, optarono proprio per Rodriguez e per Randy Couture, già campione dei pesi massimi UFC nel 1997 e nel 2000 nonché vincitore del torneo UFC 13. Il risultato va a favore di Rodriguez che nel quinto round obbliga Couture alla sottomissione grazie ad una serie di gomitate e diviene quindi campione dei pesi massimi UFC nel settembre 2002.

Il regno di Ricco Rodriguez in UFC dura poco e già alla prima difesa del titolo nel febbraio 2003 capitola contro Tim Sylvia, che lo mette KO al primo round.

Rodriguez chiude il 2003 nel peggiore dei modi con due sconfitte, una in Pride contro Antônio Rodrigo Nogueira e una nel suo ultimo incontro in UFC contro Pedro Rizzo.

Dopo l'UFC[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2004 Rodriguez intraprende una carriera da zingaro delle arti marziali miste, cambiando continuamente promozione e combattendo anche lontano dagli Stati Uniti.

Combatte nella World Extreme Cagefighting dove vince un paio di incontri. Si confronta con Ben Rothwell nell'IFL e con Antonio Silva nell'EliteXC, perdendo entrambi gli incontri. Ha combattuto anche nella britannica BAMMA, nella Bellator e nella croata FFC.

Risultati nelle arti marziali miste[modifica | modifica wikitesto]

Risultato Record Avversario Metodo Evento Data Round Tempo Città Note
Paesi Bassi Dion Staring FFC17: Rodriguez vs. Staring 20 dicembre 2014 Croazia Abbazia, Croazia Per il titolo dei Pesi Massimi FFC
Vittoria 53-21 (1) Grecia Nestoras Batzelas KO Tecnico (pugni) FFC10: Rodriguez vs. Batzelas 13 dicembre 2013 2 3:33 Macedonia Skopje, Macedonia
No Contest 52–21 (1) Bosnia ed Erzegovina Denis Stojnić No Contest (stop anticipato) Bosnian FC 10 novembre 2013 1 4:48 Bosnia ed Erzegovina Sarajevo, Bosnia ed Erzegovina
Vittoria 52–21 Croazia Zelg Galešić Sottomissione (armbar) FFC08: Zelg vs. Rodriguez 4 ottobre 2013 1 2:10 Croazia Zagabria, Croazia
Sconfitta 51-21 Regno Unito Ian Freeman KO Tecnico (pugni) UCFC 5: Legends of MMA 27 luglio 2013 1 2:11 Regno Unito Doncaster, Regno Unito
Sconfitta 51-20 Polonia Marcin Lazarz Decisione (unanime) GWC: The British Invasion: U.S. vs. U.K. 29 giugno 2013 3 5:00 Stati Uniti Kansas City, MO, Stati Uniti
Vittoria 51–19 Slovenia Tomaž Simonič Sottomissione (armbar) FFC05: Rodriguez vs. Simonič 24 maggio 2013 1 3:49 Croazia Osijek, Croazia
Vittoria 50–19 Germania Andreas Kraniotakes Decisione (unanime) Cage Fight Series 7 12 maggio 2013 3 5:00 Austria Unterpremstätten, Austria
Sconfitta 49–19 Croazia Ante Delija Decisione (unanime) Noć Gladijatora 7 21 dicembre 2012 2 5:00 Croazia Ragusa, Croazia Per il titolo dei Pesi Massimi Noć Gladijatora
Vittoria 49–18 Regno Unito Kevin Thompson Sottomissione (armbar) UWC 21: Xplosion 20 ottobre 2012 1 4:45 Regno Unito Southend-on-Sea, Regno Unito
Sconfitta 48-18 Cipro Stav Economou Decisione (unanime) DFC 1: The Beginning 4 maggio 2012 3 5:00 Emirati Arabi Uniti Dubai, Emirati Arabi Uniti
Sconfitta 48–17 Russia Ruslan Magomedov Decisione (unanime) United Glory 15: 2012 World Series 23 marzo 2012 3 - Russia Mosca, Russia
Sconfitta 48–16 Russia Alexander Volkov Decisione (unanime) BF: Baltic Challenge 3 23 febbraio 2012 3 5:00 Russia Kaliningrad, Russia
Sconfitta 48–15 Bulgaria Blagoi Ivanov KO Tecnico (ritiro) Chekhov MMA Tournament 24 dicembre 2011 3 3:33 Russia Mosca, Russia
Vittoria 48–14 Russia Bashir Yamilkhanov KO Tecnico (pugni) FEFoMP: Battle of Empires 17 dicembre 2011 2 2:56 Russia Chabarovsk, Russia
Sconfitta 47–14 Brasile Glover Teixeira Sottomissione (pugni) MMA Against Dengue 27 novembre 2011 1 1:58 Brasile Rio de Janeiro, Brasile
Sconfitta 47–13 Polonia Michał Kita Decisione (unanime) MMA Attack 5 novembre 2011 2 5:00 Polonia Varsavia, Polonia
Sconfitta 47–12 Stati Uniti Seth Petruzelli KO (pugni) Bellator XLVIII 20 agosto 2011 1 4:21 Stati Uniti Uncasville, Stati Uniti Debutto in Bellator
Vittoria 47–11 Stati Uniti Doug Williams Sottomissione (rear naked choke) Shark Fights 17: Horwich vs. Rosholt 2 15 luglio 2011 1 2:16 Stati Uniti Frisco, Stati Uniti
Vittoria 46–11 Regno Unito James McSweeney Decisione (unanime) BAMMA 5: Daley vs. Shirai 26 febbraio 2011 3 5:00 Regno Unito Manchester, Regno Unito
Vittoria 45–11 Spagna Daniel Tabera Decisione (unanime) Israel FC: Genesis 9 novembre 2010 3 5:00 Israele Tel Aviv, Israele
Vittoria 44–11 Stati Uniti John Juarez Decisione (non unanime) USA MMA: Stacked! 31 luglio 2010 3 5:00 Stati Uniti Baton Rouge, Stati Uniti
Vittoria 43–11 Stati Uniti Bobby Martinez Sottomissione (heel hook) Absolute FA: Parking Lot Beatdown 17 luglio 2010 1 1:03 Stati Uniti Fort Wayne, Stati Uniti
Vittoria 42–11 Stati Uniti Ken Sparks KO Tecnico (pugni) USA MMA: Legends 22 maggio 2010 1 2:32 Stati Uniti Kinder, Stati Uniti
Vittoria 41–11 Stati Uniti Travis Fulton KO (calcio alla testa) Cage Thug MMA 1 maggio 2010 1 - Stati Uniti Waterloo, Stati Uniti
Vittoria 40–11 Stati Uniti Brian Ryan KO Tecnico (pugni) XKL: Evolution 1 20 marzo 2010 2 2:05 Stati Uniti Ypsilanti, Stati Uniti
Vittoria 39–11 Stati Uniti Patrick Miller KO Tecnico (pugni) STFC 10: Annihilation 26 febbraio 2010 2 2:20 Stati Uniti McAllen, Stati Uniti
Vittoria 38–11 Francia Moise Rimbon Decisione (non unanime) IAFC: Mayor's Cup 2009 27 novembre 2009 3 3:00 Russia Novosibirsk, Russia
Vittoria 37–11 Stati Uniti Justin Howard Sottomissione (pugni) KOK 7: Judgement Day 29 agosto 2009 1 2:05 Stati Uniti Austin, Stati Uniti
Vittoria 36–11 Stati Uniti John Brown Sottomissione (rear naked choke) Reality Combat: The Return 25 luglio 2009 3 2:34 Stati Uniti Slidell, Stati Uniti
Sconfitta 35–11 Brasile Mario Rinaldi Decisione (unanime) WFC: Battle Of The Bay 8 10 luglio 2009 3 5:00 Stati Uniti Tampa, Stati Uniti
Vittoria 35–10 Stati Uniti Doug Williams Sottomissione (anaconda choke) Armagedon FC 09 27 giugno 2009 1 1:02 Stati Uniti Tyler, Stati Uniti
Sconfitta 34–10 Stati Uniti Jeff Monson Decisione (unanime) MFA: There Will Be Blood 13 dicembre 2008 3 5:00 Stati Uniti Miami, Stati Uniti
Vittoria 34–9 Stati Uniti Robert Beraun Decisione (unanime) Rage in the Cage 117 8 novembre 2008 3 3:00 Stati Uniti Phoenix, Stati Uniti
Vittoria 33–9 Regno Unito Rob Broughton Sottomissione (kneebar) Cage Gladiators 9 4 ottobre 2008 2 3:39 Regno Unito Liverpool, Regno Unito
Vittoria 32–9 Stati Uniti Titus Campbell Sottomissione (ghigliottina) Silver Crown Fights 8 agosto 2008 2 3:06 Stati Uniti Fort Wayne, Stati Uniti
Vittoria 31–9 Stati Uniti Johnathan Ivey Decisione (unanime) Xp3: The Proving Ground 26 luglio 2008 3 3:00 Stati Uniti Houston, Stati Uniti
Vittoria 30–9 Stati Uniti Chris Guillen Sottomissione (armbar) Ultimate Combat Experience 1 27 giugno 2008 1 4:30 Stati Uniti West Valley City, Stati Uniti
Sconfitta 29–9 Stati Uniti Travis Wiuff Decisione (unanime) YAMMA Pit Fighting 11 aprile 2008 1 5:00 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti Torneo Pesi Massimi YAMMA, Semifinale
Vittoria 29–8 Stati Uniti George Bush Decisione (unanime) YAMMA Pit Fighting 11 aprile 2008 1 5:00 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti Torneo Pesi Massimi YAMMA, Quarti di finale
Sconfitta 28–8 Brasile Antonio Silva Decisione (non unanime) EliteXC: Street Certified 16 febbraio 2008 3 5:00 Stati Uniti Miami, Stati Uniti
Vittoria 28–7 Filippine Kevin Filal KO (calcio alla testa) PFP: Ring of Fire 9 dicembre 2007 1 - Filippine Manila, Filippine
Sconfitta 27–7 Stati Uniti Ben Rothwell Decisione (unanime) IFL 2007 World Championship Finals 20 settembre 2007 3 4:00 Stati Uniti Hollywood, Stati Uniti
Vittoria 27–6 Stati Uniti Lloyd Marshbanks KO Tecnico (pugni) MMA Xtreme 13 28 luglio 2007 1 3:11 Messico Tijuana, Messico
Vittoria 26–6 Stati Uniti Imani Lee Sottomissione (rear naked choke) Beatdown in Bakersfield 17 novembre 2006 1 2:12 Stati Uniti Bakersfield, Stati Uniti
Vittoria 25–6 Messico Abdias Irisson KO Tecnico (pugni) MMA Xtreme 7 11 novembre 2006 1 - Messico Tijuana, Messico
Vittoria 24–6 Stati Uniti Ron Waterman KO Tecnico (stop medico) WFA: King of the Streets 22 luglio 2006 1 5:00 Stati Uniti Los Angeles, Stati Uniti
Vittoria 23–6 Stati Uniti Taylor Brooks Sottomissione (armbar) MMA Xtreme 1 25 marzo 2006 1 - Messico Tijuana, Messico
Sconfitta 22–6 Stati Uniti Robert Beraun Decisione (unanime) RITC 78: Back with a Vengeance 14 gennaio 2006 3 3:00 Stati Uniti Glendale, Stati Uniti
Vittoria 22–5 Stati Uniti David Mori Decisione (unanime) MMA Fighting Challenge 4 3 dicembre 2005 3 5:00 Messico Guadalajara, Messico
Vittoria 21–5 Stati Uniti Corey Salter Sottomissione (armbar) Ultimate Texas Showdown 3 26 novembre 2005 2 0:17 Stati Uniti Dallas, Stati Uniti
Vittoria 20–5 Stati Uniti Jimmy Ambriz Sottomissione (pugni) WEC 17: Halloween Fury 4 14 ottobre 2005 1 4:13 Stati Uniti Lemoore, Stati Uniti
Sconfitta 19–5 Stati Uniti Ron Waterman Decisione (unanime) WEC 16: Clash of the Titans 2 18 agosto 2005 3 5:00 Stati Uniti Lemoore, Stati Uniti Debutto in WEC
Vittoria 19–4 Stati Uniti Andy Montana Sottomissione (armbar) Independent event 15 luglio 2005 1 1:50 Stati Uniti Arizona, Stati Uniti
Vittoria 18–4 Stati Uniti Ruben Villareal Sottomissione (armbar) Extreme Wars: X-1 2 luglio 2005 1 2:38 Stati Uniti Honolulu, Stati Uniti
Vittoria 17–4 Stati Uniti Scott Junk Sottomissione (strangolamento frontale) Rumble on the Rock 7 7 maggio 2005 2 0:42 Stati Uniti Honolulu, Stati Uniti
Vittoria 16–4 Stati Uniti Tyler Brooks Sottomissione (armbar) Pro Fight League 25 marzo 2005 1 4:00 Stati Uniti Phoenix, Stati Uniti
Vittoria 15–4 Messico Mike Seal Sottomissione (rear naked choke) MMA Mexico: Day 2 18 dicembre 2004 1 1:06 Messico Ciudad Juárez, Messico
Sconfitta 14–4 Brasile Pedro Rizzo Decisione (unanime) UFC 45: Revolution 21 novembre 2003 3 5:00 Stati Uniti Uncasville, Stati Uniti
Sconfitta 14–3 Brasile Antônio Rodrigo Nogueira Decisione (unanime) Pride Total Elimination 2003 10 agosto 2003 3 5:00 Giappone Saitama, Giappone
Sconfitta 14–2 Stati Uniti Tim Sylvia KO (pugni) UFC 41: Onslaught 28 febbraio 2003 1 3:09 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti Perde il titolo dei Pesi Massimi UFC
Vittoria 14–1 Stati Uniti Randy Couture Sottomissione (gomitata) UFC 39: The Warriors Return 27 settembre 2002 5 3:04 Stati Uniti Uncasville, Stati Uniti Vince il titolo dei Pesi Massimi UFC
Vittoria 13–1 Giappone Tsuyoshi Kohsaka KO Tecnico (pugni) UFC 37: High Impact 10 maggio 2002 2 3:25 Stati Uniti Bossier City, Stati Uniti
Vittoria 12–1 Stati Uniti Jeff Monson KO Tecnico (pugni) UFC 35: Throwdown 11 gennaio 2002 3 3:00 Stati Uniti Uncasville, Stati Uniti
Vittoria 11–1 Stati Uniti Pete Williams KO Tecnico (pugni) UFC 34: High Voltage 2 novembre 2001 2 4:02 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 10–1 Bielorussia Andrei Arlovski KO Tecnico (pugni) UFC 32: Showdown in the Meadowlands 29 giugno 2001 3 1:23 Stati Uniti East Rutherford, Stati Uniti Debutto in UFC
Vittoria 9–1 Stati Uniti Paul Buentello Sottomissione (kneebar) KOTC 7: Wet and Wild 24 febbraio 2001 2 4:21 Stati Uniti San Jacinto, Stati Uniti Mantiene il titolo dei Pesi Massimi KOTC
Vittoria 8–1 Stati Uniti John Marsh Decisione (unanime) Pride 12: Cold Fury 9 dicembre 2000 2 5:00 Giappone Saitama, Giappone
Vittoria 7–1 Giappone Takayuki Okada Sottomissione (strangolamento) Pride 10: Return of the Warriors 27 agosto 2000 1 6:04 Giappone Saitama, Giappone
Vittoria 6–1 Trinidad e Tobago Gary Goodridge Decisione (unanime) Pride 9: New Blood 4 giugno 2000 2 10:00 Giappone Nagoya, Giappone Debutto in Pride
Vittoria 5–1 Stati Uniti Travis Fulton Sottomissione (armbar) KOTC 2: Desert Storm 5 febbraio 2000 1 4:49 Stati Uniti San Jacinto, Stati Uniti Vince il titolo dei Pesi Massimi KOTC
Vittoria 4–1 Stati Uniti Sam Adkins Sottomissione (strangolamento) Armageddon 2 23 novembre 1999 1 4:32 Stati Uniti Houston, Stati Uniti
Sconfitta 3-1 Stati Uniti Bobby Hoffman KO (pugni) SuperBrawl 13 7 settembre 1999 1 3:13 Stati Uniti Honolulu, Stati Uniti
Vittoria 3–0 Stati Uniti Steve Shaw Sottomissione (armbar) Rage in the Cage 6 10 luglio 1999 1 1:34 Stati Uniti Phoenix, Stati Uniti
Vittoria 2–0 Stati Uniti Rocky Batastini Sottomissione (armbar) Extreme Cage 25 marzo 1999 1 4:58 Stati Uniti Phoenix, Stati Uniti
Vittoria 1–0 Stati Uniti Scott Adams Decisione Extreme Cage 25 marzo 1999 3 4:00 Stati Uniti Phoenix, Stati Uniti

Note[modifica | modifica wikitesto]