Simona Bonafé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
on. Simona Bonafé
Bandiera italiana
Parlamento italiano
Camera dei deputati
Luogo nascita Varese
Data nascita 12 luglio 1973
Partito Partito Democratico
Legislatura XVII (fino al 25/6/2014)
Coalizione Italia. Bene Comune
Circoscrizione Lombardia 2
Pagina istituzionale
Simona Bonafé
Monogramma del Parlamento Europeo
Unione europea
Parlamento europeo
Luogo nascita Varese
Data nascita 12 luglio 1973
Partito Partito Democratico
Legislatura VIII
Gruppo S&D
Circoscrizione Circoscrizione Italia centrale

Simona Bonafé (Varese, 12 luglio 1973) è una politica italiana, eurodeputata per il Partito Democratico.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Iscritta a La Margherita dal 2002, è stata assessore all'ambiente del comune di Scandicci dal giugno del 2004, confermata poi dopo le elezioni del 2009.[1]

Insieme a Maria Elena Boschi e Sara Biagiotti è stata una delle tre coordinatrici della campagna di Matteo Renzi per le primarie del centrosinistra del 2012.[2]

Alle elezioni politiche italiane del 2013 è stata eletta deputata nella Circoscrizione Lombardia 2, dimettendosi quindi da assessore.[1]

Nell'aprile del 2014 viene candidata alle elezioni europee come capolista del Partito Democratico nella Circoscrizione Italia centrale (che raccoglie le regioni Toscana, Umbria, Marche e Lazio)[3]. Ottenendo 288.238 preferenze, risulta il candidato più votato in Italia per numero di preferenze ottenute[4] in una singola circoscrizione per questa tornata elettorale.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Simona Bonafé, Gruppo PD Camera dei deputati. URL consultato il 23 marzo 2014.
  2. ^ David Allegranti, Pd, il cerchio magico di Matteo Renzi, tutti i fedelissimi dell'uomo che vuole rifondare il Partito Democratico, L'Huffington Post, 22 aprile 2013. URL consultato il 23 marzo 2014.
  3. ^ Redazione Tiscali, Renzi: "Il Pd candida 5 donne capolista alle Europee: Mosca, Moretti, Bonafè, Picierno, Chinnici", tiscali.it, 09-04-2014. URL consultato il 09-04-2014.
  4. ^ Europee, Bonafè (Pd) è la più votata. Elette Mussolini, Picierno e Matera in Corriere della Sera, 26 maggio 2013. URL consultato il 26 maggio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]