Tampere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tampere
comune
Tampereen kaupunki
Tampere – Stemma
Tampere – Veduta
Localizzazione
Stato Finlandia Finlandia
Provincia Länsi-Suomen läänin vaakuna.svg Finlandia occidentale
Regione Pirkanmaa.vaakuna.svg Pirkanmaa
Distretto Tampere
Amministrazione
Sindaco Timo P. Nieminen
Data di istituzione 1779
Territorio
Coordinate 61°29′53″N 23°45′39″E / 61.498056°N 23.760833°E61.498056; 23.760833 (Tampere)Coordinate: 61°29′53″N 23°45′39″E / 61.498056°N 23.760833°E61.498056; 23.760833 (Tampere)
Superficie 687,9 km²
Acque interne 164,5 km² (23,91%)
Abitanti 215 315 (2012)
Densità 313 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+2
Cartografia

Tampere – Localizzazione

Sito istituzionale

Tampere (Tammerfors in svedese) è una città finlandese di 215.315 abitanti (dato 2012)[1], situata nella regione del Pirkanmaa.

È la terza città più popolosa del paese nonché la più popolosa città nordica priva di accessi sul mare. Inoltre, è la città più popolosa della provincia della Finlandia occidentale pur non essendone il capoluogo.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Tampere è situata tra i laghi Näsijärvi e Pyhäjärvi. La differenza di altitudine dei due laghi, pari a circa 18 metri, dà luogo alle rapide di Tammerkoski lunghe circa 945 metri e sfruttate come fonte di energia idroelettrica. La città si trova nel centro della regione Pirkanmaa, detta anche regione di Tampere.

La superficie complessiva del territorio cittadino è pari a 690,6 km², 167,9 km² dei quali sono acqua. La densità della popolazione è pari a 385 abitanti per km².

I comuni confinanti sono a ovest Nokia e Ylöjärvi, a sud Pirkkala e Lempäälä e a est Kangasala e Orivesi. Il territorio cittadino si estende verso nord, i comuni confinanti in questa direzione sono Kuru e Ruovesi, i cui centri abitati distano dai 70 agli 80 km dal centro di Tampere.

Tampere si trova alla stessa latitudine di Söderhamn in Svezia e di Lillehammer in Norvegia. Il 21 giugno il sole sorge alle 03:41 e tramonta alle 23:12, il 22 dicembre sorge invece alle 09:43 e tramonta alle 15:04. Ma la vera motivazione del freddo prolungato deriva innanzi tutto dalla quasi irrisoria elevazione massima invernale del centro del disco solare sull'orizzonte. Il 21 dicembre tale elevazione raggiunge 5.06 gradi nel mezzodì, mentre al solstizio d'estate raggiunge 51.94 gradi (il massimo per la latitudine in questione, possono esserci differenze microscopiche annuali in entrambi i valori); inoltre, simmetricamente, il 21 giugno l'elevazione minima è di -5.06 gradi in corrispondenza della mezzanotte locale, il che significa che, a meno di eccessiva nuvolosità, tutta la notte è permeata dalla luce crepuscolare.

Distanza dalle altre città della Finlandia:

Città Distanza Direzione
Helsinki 176 km SSE
Jyväskylä 149 km NE
Kotka 300 km SE
Kuopio 293 km NE
Lahti 126 km SE
Lappeenranta 274 km E
Oulu 476 km NNE
Pori 114 km O
Turku 157 km SO
Vaasa 242 km NNO

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2003, nel mese di gennaio la temperatura media è stata pari a -11,4 °C, la massima di +4,8 °C e la minima -32 °C. Nel luglio dello stesso anno si è avuta una temperatura media di +20,2 °C, con una massima di +30,6 °C e una minima di +8,8 °C.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Keskustori

Nel Medioevo, la zona di Tampere era abitata dalla tribù dei Pirrka, che esigeva il pagamento di tributi dalle popolazioni locali spingendosi a nord fino alla Lapponia. All'epoca, la "città" consisteva in una serie di tenute amministrate dai proprietari svedesi, che si estendevano attorno alle foreste e ai due laghi che circondano Tampere. L'odierna città fu fondata nel 1779, durante il regno di Gustavo III di Svezia. Nel XIX secolo, le rapide di Tampere, o Tammerkoski, che oggi costituiscono una ricca fonte di energia idroelettrica, furono fondamentali per lo sviluppo dell'industria tessile. Tra gli investitori finlandesi e stranieri che presero d'assalto la città figura l'industriale scozzese James Finlayson, che vi fondò un cotonificio nel 1820. La Rivoluzione Russa del 1917 acuì l'interesse per il socialismo tra la nutrita classe operaia di Tampere. La città divenne così la capitale dei "rossi" durante la guerra civile finlandese, che scoppiò dopo la dichiarazione d'indipendenza della Finlandia.

Per dimensioni il secondo centro urbano dello Stato (popolazione 200.980 (2003), grazie allo sfruttamento dell'energia idroelettrica è un importante polo industriale produttore di tessuti, carta, legname, gomma, strumenti di precisione, articoli in cuoio, calzature e metalli raffinati.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

La Cattedrale di Tampere

Chiese[modifica | modifica wikitesto]

A Tampere sono presenti un'antica chiesa luterana in legno, una piccola ma riccamente decorata chiesa ortodossa e la maestosa cattedrale di Tampere, che è uno dei più notevoli esempi dello stile architettonico tipico del Romanticismo nazionalista finlandese. Fu progettata da Lars Sonck e ultimata nel 1907. All'interno è adornata dagli affreschi e dalle vetrate istoriate di Hugo Simberg.

Parco dei divertimenti di Särkänniemi[modifica | modifica wikitesto]

All'interno del parco dei divertimenti vi sono 30 giostre. L'acquario è il più grande della Finlandia, con 200 specie di creature marine. Nelle vicinanze vi sono uno zoo per bambini, con animali domestici, e un planetario. Il delfinario è l'unica struttura in Finlandia a offrire un'esibizione di delfini. La torre d'osservazione Näsinneula, con i suoi 168 m, è la più alta della Finlandia.

Scuderie Tallipiha[modifica | modifica wikitesto]

Tallipiha, nel parco Näsinpuisto, è un complesso restaurato di stalle e cottage per il personale del XIX secolo. Oggi gli edifici ospitano gli studi di artisti e artigiani che producono oggettistica, ceramiche, scarpe e cioccolata.

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

Tampere ospita vari eventi annuali e festival durante quasi tutto l'anno. Il Tampere Film Festival (inizio marzo) è un rinomato festival internazionale di cortometraggi.

La Tampere Biennale è una rassegna di moderna musica finlandese che si tiene in primavera (aprile) soltanto negli anni pari. Il Pispala Schottishce è un festival internazionale di danze popolari che si tiene all'inizio di giugno.

Il Tammerfest è la più importante rassegna musicale di Tampere. Si protrae per cinque giorni attorno alla metà di luglio, e prevede grandi concerti rock al Ratina Stadium e diversi concerti più piccoli in giro per la città.

Sempre in luglio, si svolge la Pirkan Soutu, una gara di canottaggio. Il Tampere International Theatre Festival, che dura una settimana e si tiene all'inizio di agosto, è una vetrina di produzioni teatrali internazionali e finlandesi; contemporaneamente al festival si svolge una rassegna di teatro d'avanguardia, chiamata Off-Tampere.

In ottobre, oppure all'inizio di novembre, la città ospita il Tampere Jazz Happening, una vivace manifestazione alla quale partecipano musicisti jazz finlandesi e stranieri.

Due volte l'anno, in autunno e a metà inverno, la Tampere Illuminations illumina le vie cittadine con 40.000 luci colorate.

Tampere panoramic view.jpg

Magnify-clip.png
Panoramica dalla torre di osservazione Pyynikki

Lingue[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Lingua finlandese e Svedesi di Finlandia.

Il finlandese è l'unica lingua ufficiale di Tampere ma esiste anche una piccola minoranza di svedesi di Finlandia di vecchio stampo con una scuola svedese. Il comune ha anche dato il benvenuto a immigrati recenti che parlano altre lingue (5,9%)

 % Ripartizione linguistica (gruppi principali)
Fonte: Tilastokesus (L'istituto nazionale di statistica) 31.12.2012
0,5% madrelingua svedese
93,6% madrelingua finlandese

Personalità legate a Tampere[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Vista sul lago Pyhäjärvi, 2 luglio 2004, ore 23:15

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Popolazione dei comuni finlandesi al 2012. URL consultato il 28 agosto 2012.
  2. ^ (DEEN) All Around the World - Die Partnerstädte der Landeshauptstadt Linz (PDF), linz.at. URL consultato il 24 luglio 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Finlandia Portale Finlandia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Finlandia